Addio Marvin Hagler. Quella volta a bordo ring insieme al Forum di Assago incitando Parisi

pugilato
Mario Giambuzzi

Mario Giambuzzi

©Getty

La leggenda dei pesi medi del pugilato ci ha lasciato improvvisamente a 66 anni. Vederlo combattere era "meraviglioso", come recita il suo soprannome: era potente, tecnico, intelligente, coraggioso, aveva un montante indimenticabile. Come è indimenticabile quella volta insieme al Forum di Assago, quando si sgolava per aiutare Giovanni Parisi nel match contro il messicano "Bolillo" Gonzalez

È MORTO MARVIN HAGLER

Un altro gigante ci ha lasciato. Marvin Hagler, "the Marvelous", il Meraviglioso. Il suo soprannome dice tutto, è stato una meraviglia del ring, uno dei più grandi pesi medi della storia della boxe. L’aria di Brockton, Massachusetts, dopo Rocky Marciano ha temprato anche questo mancino fenomenale. Hagler era un campionissimo, potente, tecnico, intelligente, coraggioso, fisico eccezionale e mascella di granito, un montante indimenticabile.

Murales dedicato ad Hagler nella Main Street di Brockton, città dove ha iniziato a praticare il pugilato - ©Getty

leggi anche

È morto Marvin Hagler, la leggenda dei pesi medi aveva 66 anni

Guidato dagli italianissimi fratelli Petronelli, sul quadrato ha regalato pagine davvero indimenticabili. Le sue sfide con Minter, Antuofermo, Duran, Hearns, Leonard sono leggendarie. La sesta ripresa del match con l’ugandese John Mugabi, detto "la Bestia", è una delle più violente ed entusiasmanti della storia del pugilato.

Marvin Hagler colpisce John Mugabi nel match del 10 marzo 1986 al Caesars Palace di Las Vegas - ©Getty

Quella volta di Marvin al Forum di Assago

Marvin ha detenuto il titolo mondiale dei pesi medi, una delle categorie più prestigiose, dal 1980 al 1987, affrontando tutti i migliori avversari, accettando qualsiasi battaglia. Con la moglie italoamericana Kay ha vissuto a lungo in Italia, anche a Milano, zona Porta Romana. Tra i tanti ricordi, lo rivedo ancora a bordoring al Forum di Assago, era il 20 giugno del 1996: Marvin urlava a Giovanni Parisi di tenere su le mani contro il messicano "Bolillo" Gonzalez, in un Mondiale cominciato male dal nostro campione. Hagler apprezzava Parisi e si sgolava per aiutarlo.

 

Ciao Marvin, è una domenica davvero triste per gli amanti della nobile arte.

Assago, 20 giugno 1996 - Il campione del mondo Giovanni Parisi, nonostante i due KD subiti nelle prime riprese, mantiene il titolo nella sfida contro Carlos Gonzalez sotto lo sguardo di Marvin Hagler - ©Ansa

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche