"Decathlon in a room": Instagram promuove la geniale idea di Simone Cairoli. VIDEO

Atletica

Valerio Spinella

Durante il mese di aprile trascorso in casa, il decatleta azzurro si è messo in mostra come video-maker. Ripreso da una GoPro dal soffitto della sua stanza, è diventato il protagonista di uno spassosissimo cortometraggio sdrammatizzando sull'astinenza del lavoro in pista. Ma da lunedì 4 maggio gli atleti di interesse nazionale potranno tornare ad allenarsi negli impianti sportivi, inaccessibili durante il "lockdown"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Tra le cose più belle prodotte durante la quarantena non può non trovare un posto il cortometraggio realizzato dal decatleta italiano Simone Cairoli. Categoria cinema e sport, voto 10/10: il punteggio non è casuale (si parla di decathlon) ma è meritatissimo. E pure incontestabile, perché arriva dal team social di una pagina seguita da 346 milioni di follower. Lo stesso Simone, ancora incredulo, rende meglio l'idea in tutto il suo stupore: "Non ho capito... Instagram ha un account Instagram che si chiama @instagram e mi ha taggato nelle storie?!". Proprio così.

Simone Cairoli su Instagram
L'account mondiale di @instagram diffonde tra le sue stories il post di @simo_cairoli

"Stay home, stay safe"

La creazione di Simone Cairoli è il manifesto sportivo del #restateacasa, un video geniale della durata di 2.05" che rappresenta le dieci gare delle diverse discipline del decathlon, da una prospettiva particolare. "Rinchiudi un decatleta in una stanza per un mese, e troverà il modo di gareggiare comunque", spiega l'autore. La GoPro piazzata in casa ribaltando il classico punto di vista ha stregato migliaia di appassionati di atletica, e per chi non fosse preparatissimo sulla materia ha anche uno scopo didattico. La ricostruzione di stati d'animo e gesti tecnici è fedele, la cura dei dettagli è impressionante. Nella sua rappresentazione casalinga delle diverse gare in successione è evidente un tocco di comicità che vale doppio, perché Simone Cairoli è un atleta di spessore internazionale. Nato a Gallarate trent'anni fa, Simone insegue il sogno olimpico e si allena quotidianamente per centrare il traguardo di Tokyo 2020. Purtroppo il coronavirus ha rinviato l'appuntamento con il Giappone, ma non ha intaccato passione e creatività di chi ama lo sport.

Chi è Simone Cairoli

Nato a Gallarate (in provincia di Varese) il 13 gennaio 1990, Simone Cairoli è un eptatleta e decatleta azzurro. E' uno dei tre pluri-campioni dell'atletica italiana non arruolati nei Gruppi Sportivi Militari (gli altri due sono la velocista Johanelis Herrera e la lunghista Laura Strati). Laureato in informatica, lavora in un negozio di articoli sportivi che prende il nome dalla specialità di cui è campione nazionale. Proprio nel decathlon, nel 2018, agli Europei di Berlino ha ottenuto il decimo posto finale sommando 7949 punti. Attualmente è allenato da Riccardo Calcini.

ALTRI SPORT: SCELTI PER TE