Nuoto, Mondiali 2022, i risultati di oggi degli italiani: Franceschi e 4x50 mista da sogno

mondiali nuoto
©LaPresse

Notte perfetta per l'Italia: tutti gli otto azzurri in vasca a Melbourne hanno superato il taglio. Finale con tempi da podio per la 4x50 mista maschile e Sara Franceschi nei 400 misti femminili dove ci sarà anche Ilaria Cusinato. Razzetti in finale nei 400 misti con il 7° crono. Semifinali per Rivolta nei 100 farfalla, Martinenghi e Cerasuolo nei 50 rana uomini e Pilato nei 50 rana femminili. Dalle 9.30 le finali in diretta su Sky Sport e in streaming su NOW

LE MEDAGLIE DEGLI AZZURRI - LE FINALI DI OGGI LIVE

È grande Italia nel penultimo giorno di batterie ai Mondiali di nuoto in vasca corta di Melbourne, in diretta su Sky Sport e in streaming su NOW. Su otto azzurri ai blocchetti di partenza, tutti hanno passato il turno. Sugli scudi la 4x50 mista maschile: il quartetto azzurro, composto da Mora, Cerasuolo, Ceccon e Miressi, ha centrato la qualificazione alla finale con il miglior tempo (1'32''31), davanti a Francia e Germania. L'Italia cercherà di migliorare il bronzo dello scorso anno ad Abu Dhabi, ma si preannuncia una finale agguerrita visto che le prime cinque nazioni (Giappone e Stati Uniti completano il quintetto) sono racchiuse in 36 centesimi. Le ambizioni di medaglia, però, passano anche da altre finali. Nei 400 misti femminili ottima prestazione di Sara Franceschi, secondo crono complessivo nelle batterie in 4'31''01 dietro soltanto a Leah Smith. In finale ci sarà anche Ilaria Cusinato, dentro con il sesto tempo in 4'32''94. Nella stessa gara ma al maschile, Razzetti è settimo dopo le batterie in 4'04''32.

Ok Rivolta, Martinenghi, Cerasuolo e Pilato

leggi anche

Terzo oro da Melbourne: Ceccon vince i 100 misti

Superano il taglio anche gli azzurri impegnati nelle batterie dei 50 rana e 100 farfalla. In quest'ultima specialità, bene Matteo Rivolta: il milanese, campione in carica lo scorso anno ad Abu Dhabi, è entrato in semifinale con il secondo crono in 49''43 dietro a Noe Ponti. Nei 50 rana maschili, invece, super Nicolò Martinenghi, unico a scendere sotto il muro dei 26 secondi con il tempo di 25''71. Insieme a lui in semifinale ci sarà anche Simone Cerasuolo, settimo in 26''16. Nella notte italiana, infine, è tornata in vasca anche Benedetta Pilato. Fuori dalla finale nella distanza doppia, l'azzurra è entrata nelle semifinali dei 50 rana con il settimo crono in 29''63, un nuovo step per ritrovare sensazioni positive e fiducia nei propri mezzi.

Il programma delle finali dalle 9.30 italiane

  • staffetta 4x50 Mista donne - FINALE
  • staffetta 4x50 Mista uomini - FINALE (Italia)
  • 800 Stile libero uomini - FINALE (Paltrinieri)
  • 100 Farfalla donne - semifinali
  • 100 Farfalla uomini - semifinali (Rivolta)
  • 400 Misti donne - FINALE (Franceschi, Cusinato)
  • 400 Misti uomini - FINALE [Razzetti)
  • 50 Rana donne - semifinali (Pilato)
  • 50 Rana uomini - semifinali (Martinenghi, Cerasuolo)
  • 50 Stile libero donne - FINALE
  • 50 Stile libero uomini – FINALE