Sci, Coppa del mondo: Yule vince lo slalom di Kitzbuehel, settimo Razzoli

Sci
Switzerland's Daniel Yule competes in the first run of the men's Slalom event at the FIS Alpine Ski World Cup in Kitzbuehel, Austria, on January 26, 2020. (Photo by JOE KLAMAR / AFP) (Photo by JOE KLAMAR/AFP via Getty Images)

Lo svizzero Yule festeggia il terzo successo della stagione davanti a Schwarz e Noel. Per l'Italia nella top ten solo Razzoli, settimo. Prossimo appuntamento di Coppa del mondo martedì con lo slalom notturno di Schladming (Austria)

E' lo svizzero Daniel Yule - 26 anni e quattro vittorie in carriera, di cui tre in questa stagione - a imporsi nello slalom speciale di Kitzbuehel, con il tempo di 1.41.50. Alle sue spalle l'austriaco Marco Schwarz (1.41.62) e il francese Clement Noel (1.41.87). Si accontenta del 4° posto il 19enne norvegese Lucas Braathen che, sceso con il pettorale 34, aveva chiuso al comando la prima manche. Yule è il primo svizzero a vincere lo slalom di Kitzbuehel dal 1968, quando sul gradino più alto del podio salì Dumeng Giovanoli.

Italia, il migliore è Razzoli

Al termine di una gara tiratissima, con i 30 della manche decisiva raccolti in un secondo e 40 centesimi, il migliore per l'Italia è stato Giuliano Razzoli, 7° in 1.42.03. Il veterano, oro olimpico nel 2010, proprio a Kitzbuehel nel 2016 si era rotto i legamenti di un ginocchio. 14° Alex Vinatzer (1.42.60), 21° Simon Maurberger (1.43.29). Male Stefano Gross, che (come già successo a Wengen) non è riuscito a classificarsi per la seconda manche. La prossima tappa di Coppa del mondo è sempre in Austria: martedì sera a Schladming c'è lo slalom notturno.

I più letti