Sci, Sofia Goggia: "Il braccio è guarito, non mi pongo obiettivi per la prossima stagione"

Sci

Intervenuta durante #CasaSkySport, la sciatrice bergamasca ha svelato obiettivi ("Vengo da una stagione difficile, voglio ritrovarmi, i risultati saranno una conseguenza") e lanciato messaggi importanti: "Rinunce? Ciò che sono oggi è il risultato di scelte sia giuste che sbagliate"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 23 MARZO IN DIRETTA

Obiettivi, ricordi, e un importante messaggio lanciato, rivolto soprattutto ai più giovani, in questi difficili giorni. A “CasaSkySport” è stato anche il giorno di Sofia Goggia, che collegata in diretta da casa sua ha risposto alle domande arrivate per lei da tifosi e appassionati. “Il braccio è guarito, è stato un infortunio molto semplice: sto bene – esordisce con in bella mostra la maglietta con il messaggio ‘Bergamo Molamia!’ - Ho portato a casa un po’ di attrezzi della palestra, fortunatamente ho un giardino grande e riesco ad allenarmi a casa, perché bisogna veramente rispettare le norme in questo momento".

L'importanza delle scelte

E a proposito della necessità di fare qualche rinuncia, cosa a cui sono chiamati tutti gli italiani per superare questa emergenza, ecco che Sofia Goggia spiega bene quale sia la sua filosofia: “Rinunce? Io non ho sacrificato nulla nella mia vita: direi piuttosto che ho sempre fatto delle scelte, con consapevolezza, per arrivare a ciò che volevo essere e a ciò che volevo ottenere. Poi, ogni volta che fai una scelta escludi una strada: ma non l’ho mai visto come un sacrificio, mi immaginavo prima un percorso che mi portasse a quello che volevo essere, e ciò che sono oggi è il frutto di tante scelte giuste ma anche di alcune sbagliate. Perché se si prende una strada sbagliata si può sempre rimediare”.

"Non mi pongo obiettivi"

Si passa così agli obiettivi per la prossima stagione: "Non me ne voglio porre in termini di risultati", spiega. "Parto da una stagione interrotta a metà in cui ho faticato e avuto alti e bassi, quindi cecherò di trovare innanzitutto una mia stabilità psicofisica, mentale e e tecnica: l’obiettivo è trovare una sciata solida e ritrovare sicurezza, non voglio tutto e subito; il risultato sarà una naturale conseguenza. Ho tutto da guadagnare".

I più letti