Dorothea Wierer compie 30 anni: buon compleanno Signora del biathlon!

biathlon
Giovanni Bruno

Giovanni Bruno

©Ansa

Dorothea Wierer compie 30 anni. Tre come le medaglie d'oro mondiali, zero come il bersaglio da colpire per essere i migliori. Come un ciclone travolge ogni sistema di rilevazione di popolarità con la sua schiettezza, bellezza e simpatia, con in testa il sogno olimpico

30, numero 30, la sua età è composta dal 3... magnifico numero che vuol dire

trinità ma anche tre medaglie d’oro mondiali e con il 3 uno zero. Zero, un

tondo, un bersaglio, un centro dove si colpisce inesorabilmente per essere i

migliori. Cara Dorothea oggi fai 30 anni, giovane donna di semplice bellezza

che tra le nevi hai la facilità di correre veloce sui piccoli sci ma anche di essere

immensamente precisa per trovare quei zero, tanto desiderati, per chi si rialza

da terra o scappa via in piedi da quel bollente poligono tanto temuto. Veloce e

precisa. Due doti dell’atleta del Biathlon. Una disciplina che di certo veniva

vista in ambito olimpico quasi con curiosità poiché arrivano medaglie poco

conosciute con nomi tipo Passler, Zingerle, Taschler, Carrara, Palhuber mentre

al femminile le speranze erano per la bella Nathalie Santer, la prima a vincere

negli anni '90 in coppa del mondo e a sfiorare la magica classifica generale nel

'94 ma anche moglie del norvegese Ole Einar Bjorndalen, il più grande di tutti i

tempi. Ecco però che in questo contesto, pacato, tranquillo dalla poca rendita

sportiva arriva il ciclone Wierer. Travolge ogni sistema di rilevazione popolarità

con la sua schiettezza, bellezza e simpatia. Al poligono con immagini sempre

più dettagliate si arriva truccate, belle nella ripresa di precisione militare.

Stride quasi quello sparo e la cartuccia che viene espulsa con la smorfia del

colpo che fa, per un millesimo di secondo, sfiorire il bel volto.

 

Gesto sportivo difficile e assai complicato dove la fatica dello sforzo del fondo si mixa con il respiro e l’affanno che deve rilassarsi in un niente per trovare la giusta

precisione che ha ora sempre più il palcoscenico mediatico di ampio risalto

proprio grazie alle “grazie” di questa fuoriclasse. Dobbiamo festeggiare tutti

insieme Dorothea e i suoi 30 anni, perché sta regalando tantissimo con i suoi

magistrali risultati: due coppe del mondo generali, 13 vittorie, 44 podi, due

bronzi olimpici e i successi nella natia Anterselva che hanno celebrato in casa

due magici e impagabili primi posti iridati. Terza atleta di sempre ad aver vinto

in tutte e sette le specialità...

 

Tanti Auguri, goditi questo giorno e il meritato riposo con tuo Stefano e i tanti

amici e tutti noi tifosi. Il nome Dorothea vuol dire “dono di dio” di un figlio

tanto atteso beh... ora ci aspettiamo che quello Zero che segue oggi il 3, tanto

importante al poligono sia per te un regalo da “attendere” per mettere il

sigillo individuale olimpico.

 

Buon Compleanno Signora del Biathlon!

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche