Sci, Mondiali di Cortina 2021 confermati. Niente rinvio al 2022

la decisione

Elisa Calcamuggi

La Federazione internazionale (Fis) ha deciso di mantenere la data originaria di febbraio 2021. Scartata quindi l'ipotesi di posticipare la manifestazione al 2022 a causa dell'emergenza coronavirus, uno slittamento inizialmente richiesto anche dalla Federazione italiana

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

2021 era e 2021 sarà. Nessun posticipo al 2022. La Fis - la Federazione internazionale sci - ha deciso di respingere la proposta che il CONI e la Fisi ,di concerto con il comitato organizzatore e le Istituzioni locali, avevano avanzato per superare l’onda lunga del Covid  e l’impossibilità  di cogliere al meglio tutte le potenzialità di un grande evento come i Mondiali di sci. La scelta è stata fatta perché la volontà è quella di guardare avanti con fiducia. Per questo motivo la Fis - per la prima volta nella sua storia - si è esposta con una garanzia di 10 milioni di franchi svizzeri nel caso di cancellazione dell’evento dovuta a una eventuale pandemia. 

 

La Fisi e la Fondazione Cortina 2021 hanno reagito in maniera positiva alla decisione. Operativamente parlando sono pronti ad andare avanti: il territorio e gli sponsor sono con loro. Fedeli al progetto - il cui costo di aggira intorno ai 50 milioni di euro- che vuole essere ancora il volano per il rilancio di questa parte di Veneto che viaggia verso l’Olimpiade del 2026.  Il problema reale, che non riguarda solo il Mondiale ampezzano, è lavorare con mille incognite: ci sarà il pubblico a febbraio? Gli eventi collaterali? Come gestire la presenza di atleti e staff? Quale sarà il protocollo sanitario fra 7 mesi? Tante domande che non hanno risposta. La volontà rimane comunque quella di organizzare un grande Mondiale e le parole di Alessandro Benetton - Presidente di Fondazione Cortina 2021 sono incoraggianti: “C’è un grande gioco di squadra di Istituzioni e territorio, dimostreremo che nonostante tutte le eccezionalità di questo periodo, sapremo rendere onore al prestigio del nostro Paese”

ALTRI SPORT: SCELTI PER TE