Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
26 marzo 2019

Conor McGregor annuncia il ritiro dalle arti marziali miste (MMA)

print-icon

Notorious, attraverso un post sui social, ha annunciato il suo ritiro dalle arti marziali. Nel 2016 aveva preso la stessa decisione, salvo poi ripensarci poche settimane dopo. L'irlandese chiude con il record di 21-4

RISSA MCGREGOR-KHABIB: SOSPENSIONE PER ENTRAMBI

McGREGOR: YATCH CON DEDICA (E GAFFE) PER ALI

I 4 KO DI NOTORIOUS IN MMA

Conor McGregor non combatterà più in UFC. Il fighter irlandese, infatti, ha annunciato, attraverso un post sui propri account social, il ritiro dalle arti marziali miste. Una decisione a sorpresa, arrivata mentre Notorius sta scontando i sei mesi di sospensione inflittagli a causa della mega rissa scoppiata contro Khabib lo scorso ottobre. "Hey ragazzi, un breve annuncio - ha scritto McGregor su Twitter -. Oggi ho deciso di ritirarmi da questo sport, formalmente conosciuto come 'arti marziali miste'. Auguro a tutti i miei vecchi colleghi di fare bene e andare avanti nella competizione. Ora mi unisco ai miei vecchi soci già in pensione in questa impresa. Adesso una meritata Pina Colada per me, ragazzi". 

Quello disputato e perso contro Khabib a UFC 229, resta a questo punto l'ultimo match in carriera disputato dall'irlandese nell'ottagono per un bilancio finale di 21 vittorie e 4 sconfitte. In precedenza, Notorius aveva anche incassato un ko nel suo primo e unico incontro di boxe contro Floyd Mayweather. A McGregor appartiene anche il primato di essere contemporaneamente campione in due discipline diverse della stessa UFC: pesi gallo e pesi leggeri. La notizia del suo ritiro sarà dura da digerire per i suoi tifosi che, tuttavia, hanno ancora un barlume di speranza rappresentato da un precedente importante: già nel 2016, infatti, il fighter di Dublino aveva annunciato il ritiro dall'attività, salvo poi ripensarci poche settimane dopo.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi