Basket, Brescia sempre più prima: ottava vittoria di fila. L'Olimpia cade in casa, Trento si rialza

Basket
filloy

La squadra di Pianigiani sconfitta da Avellino dopo due overtime, Trento si rialza e batte 91-74 Pesaro. Brindisi supera la Virtus in volata 79-75, mentre Sassari passeggia su Varese, vincendo 82-61. Nel match delle 12.00 la Germani Brescia ottiene l'ottava vittoria 87-53 su Capo d'Orlando. La Leonessa sempre in testa a punteggio pieno

ANTICIPI 8^ GIORNATA SERIE A: VENEZIA SOFFRE MA VINCE, COLPO REGGIO EMILIA A CREMONA

Crolla Milano: Olimpia Milano-Sidigas Avellino 92-94

Avellino sbanca 94-92 il Forum di Milano al termine di una partita con due overtime. Con questa vittoria, la sesta in stagione, la squadra di coach Sacripanti raggiunge in terza posizione proprio l'Olimpia. Mvp della serata Ariel Filloy che chiude con 21 punti (5/9 da due, 3/8 da tre e 4 assist). Suoi i canestri decisivi che hanno consentito ad Avellino di battere l'Armani.

Una partita a inseguire per Milano che si è ritrovata sotto per tutti i primi tre quarti della gara per finire il terzo parziale a meno otto (50-58 per Avellino). Ma nell'ultimo quarto la squadra di Pianigiani mette il turbo e grazie a uno straordinario Jerrels, partito dalla panchina, (23 punti e il 50% da tre), riesce ad andare all'overtime. Jerrels sembrava aver scritto la parola fine con una tripla dall'arco, ma Filloy costringe Milano al secondo overtime grazie a un tiro da tre spettacolare a una mano dall'angolo a tempo praticamente scaduto. Avellino difende bene e non paga i pochi punti arrivati dalla panchina, solo 11. Il quintetto base ha retto bene con i 21 punti di Rich e Filloy e i 16 di Wells e Ndiaye che sono bastati ad ottenere la vittoria. Poco da recriminare per Milano che ha comunque giocato una buona gara con 56 punti arrivati dalla panchina (oltre ai 23 di Jerrels da segnalare i 10 di Micov e i 17 di Gudaitis).

Dolomiti Energia Trentino - VL Pesaro 91-74

La Dolomiti Energia si presenta in campionato dopo la sconfitta in EuroCup con l’ASVEL. I francesi hanno anche ribaltato il risultato dell’andata con il +12 maturato a Villeurbanne. In Serie A Trento viene da due sconfitte consecutive contro Varese e Milano e ospita Pesaro nella 8^ giornata. I padroni di casa chiudono il primo tempo sul 47-36, frutto soprattutto di un primo quarto da 26-17. All’intervallo sono 9 i punti di Gomes e  Flaccadori, mentre la percentuale da tre è vicina al 50% con un 6/14 di squadra. Pesaro concede tanti tiri liberi e converte poco dall’arco (2/12 nei primi 20’). Per gli ospiti vanno a referto solo in 6, con 11 punti a testa per Bertone e Mika.

Nel secondo tempo gli ospiti non mollano: dopo essere andata sotto 52-36, Pesaro piazza un parziale di 10-0 e si riporta in partita. Flaccadori risponde con una tripla più fallo subito. Trento spinge sull’acceleratore e prende il largo nel quarto periodo, grazie alla prestazione di Silins. Il lettone spara 6/8 dall’arco, con 3/3 dalla lunetta per un totale di 25 punti. Torna a vincere la Dolomiti Energia: 91-74 su Pesaro.

Openjobmetis Varese - Banco di Sardegna Sassari 61-82

Vince fuori casa il Banco di Sardegna Sassari che batte con 21 punti di distacco l'Openjobmetis Varese. La squadra di Attilio Caja è parsa in difficoltà già a partire dal primo quarto subendo l'aggressività degli ospiti trascinati da uno scatenato Bamforth Scott che sigla 9 punti in otto minuti. Nel secondo quarto Varese prova a rientrare, prima di subire un netto parziale nel terzo periodo chiuso 18 -8 per il Banco di Sardegna. Mvp della partita proprio Scott che chiude a 19 punti con il 50 % al tiro dall’arco e dalla media distanza. Per Varese si salvano Stanley e Tyler entrambi a 11 punti e rispettivamente con 9 e 8 rimbalzi. Con questa vittoria Sassari consolida la sesta posizione, Varese segue i sardi a due lunghezze.

Brindisi supera la Virtus 79-75: quarta sconfitta consecutiva per la squadra di Ramagli

Brindisi naviga in acque pericolose in Serie A: solo una vittoria in campionato. I pugliesi ospitano nell’8° turno la Virtus Bologna. Non molto meglio per la squadra di Ramagli, reduce da tre sconfitte consecutive in volata contro Brescia, Milano e Venezia. La gara è tirata dall’inizio, con l’Happy Casa in grado di andare a riposo in vantaggio sul +5. La Virtus, con 29 punti segnati nel terzo quarto, mette la testa avanti prima degli ultimi 10 minuti. I padroni di casa però riescono a vincere 79-75 con un ultimo parziale da 23-17. Importante prestazione offensiva di Moore: 26 punti, 4/5 da tre e 4/7 da due. Per gli ospiti non bastano i 25 di Aradori e i 20 di Alessandro Gentile. Per la squadra di Ramagli arriva anche la quarta sconfitta consecutiva, mentre i pugliesi ottengono la loro seconda vittoria in campionato, fondamentale nella corsa salvezza.

8 su 8 per Brescia: Capo d'Orlando ko 87-53

Ottava meraviglia per la Germani Brescia. Nel primo match della domenica di Serie A di basket si gioca praticamente solo un tempo. Al PalaGeorge di Montichiari è un assolo della capolista contro l’Orlandina Basket di coach Di Carlo. Nel primo quarto i padroni di casa prendono subito il comando, chiudendo i primi 10 minuti sul 20-11. È nel secondo parziale che la Leonessa accelera. La tripla di Kulboka riporta l’Orlandina a -8 quando mancano 5 minuti all’intervallo, poi inizia lo show della capolista: un parziale di 15-0 sul finire del primo tempo, con palle recuperate in sequenza e gli ospiti incapaci di reagire all’intensità degli avversari. Si va nello spogliatoio sul 44-21, con la Betaland che paga anche le brutte percentuali al tiro nei primi 20 di gioco: 6/17 da due e 6/17 da tre.

Nel secondo tempo, gli ospiti provano a reagire nei primi minuti, ma una nuova sfuriata di Brescia chiude definitivamente la gara. A fine terzo quarto il risultato è 74-41, con Capo d'Orlando intorno ai 10 punti realizzati nel parziale, come nei due del primo tempo. Il finale è di 87-53, con la Germani che arriva a 16 punti (8 vittorie e 0 sconfitte), capolista imbattuta del campionato.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche