Qualificazioni Mondiali 2019: Italia-Ungheria, i convocati di coach Meo Sacchetti

Basket

Partita la rincorsa degli Azzurri in vista del doppio impegno con Ungheria e Lituania che può riportare il basket italiano ai Mondiali dopo 13 anni di assenza: guida il gruppo dei convocati Alessandro Gentile, con tre milanesi chiamati a giocare appena 24 ore dopo l'impegno dell'AX in Eurolega. I due match dell'Italia in diretta ed esclusiva su Sky Sport HD

LA SCONFITTA CON LA POLONIA

E' cominciato il conto alla rovescia in vista del doppio 'spareggio' che può riportare l'Italia del basket ai Mondiali dopo 13 anni di assenza. Il CT Meo Sacchetti ha diramato la lista dei 16 convocati in vista degli impegni del 22 febbraio a Varese contro l’Ungheria (ore 20.15, diretta Sky Sport HD) e del 25 febbraio a Klaipeda contro la Lituania (ore 19.30, diretta Sky Sport HD): con un successo, gli Azzurri voleranno in Cina dal 31 agosto al 15 settembre per la rassegna iridata, a cui non partecipiamo dal 2006. Italia che potrà anche permettersi due ko, mantenendo però la differenza canestri positiva con l'Ungheria e sperando che i magiari non vincano con la Croazia. Azzurri avanti anche in caso di arrivo a tre con Ungheria e Polonia. Guida il gruppo Alessandro Gentile, tornato dopo un lungo stop in azzurro nella scorsa finestra invernale, quando l'Italia raccolse uno storico successo contro la Lituania, fallendo però il primo match-point in casa della Polonia. L'ex capitano dell'Olimpia è stato premiato per il suo ottimo rendimento con la maglia dell'Estudiantes, dove viaggia a oltre 14 punti di media in 26' di utilizzo.

Cinciarini, Brooks e Della Valle: due partite in 24 ore

Tra i 16 convocati anche tre giocatori dell'AX Milano: Jeff Brooks, Andrea Cinciarini e Amedeo Della Valle, che si aggregheranno alla Nazionale dopo il match di Eurolega tra Olimpia e Maccabi Tel Aviv di giovedì 21 febbraio. Anche per questo motivo, la Federazione ha scelto Masnago come sede del match, in modo da agevolare lo spostamento di tre pedine fondamentali per lo scacchiere azzurro, costretti a scendere sul parquet due volte in appena 24 ore. Della Valle, infatti, è il miglior marcatore dell'Italia in queste qualificazioni a oltre 18 punti di media. Restano a disposizione del CT Sacchetti invece Christian Burns, Leonardo Candi, Riccardo Cervi, Simone Fontecchio, Pierpaolo Marini, Andrea Pecchia e Achille Polonara. 

Italia-Ungheria, i convocati

Awudu Abass (1993, 198, A, Germani Basket Brescia)
Pietro Aradori (1988, 196, A, Segafredo Virtus Bologna)
Paul Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)
Jeff Brooks (1989, 203, A, A|X Armani Exchange Milano)
Andrea Cinciarini (1986, 190, P, A|X Armani Exchange Milano) 
Amedeo Della Valle (1993, 194, G, A|X Armani Exchange Milano)
Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)
Diego Flaccadori (1996, 193, G, Dolomiti Energia Trentino)
Alessandro Gentile (1992, 200, G/A, Movistar Estudiantes Madrid – Spagna)
Riccardo Moraschini (1991, 194, G/A, Happy Casa Brindisi)
Davide Pascolo (1990, 202, A, Dolomiti Energia Trentino)
Giampaolo Ricci (1991, 201, A, Vanoli Cremona)
Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia) 
Stefano Tonut (1993, 194, G, Umana Reyer Venezia)
Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)
Michele Vitali (1991, 196, G, MoraBanc Andorra – Spagna)

Risultati, classifica e calendario

L'Italia si è qualificata come prima del girone D ed è stata inserita nel gruppo J insieme a Lituania, Polonia e Ungheria. Tutte le squadre portano con sé i punti fatti nella prima fase e non possono incontrare di nuovo le squadre già affrontate nella prima fase. Le prime tre del girone saranno qualificate al Mondiale che si svolgerà dal 31 agosto al 19 settembre 2019 e che regalerà anche immediatamente due pass per i Giochi di Tokyo 2020. L'Italia non disputa la fase finale di un Mondiale dal 2006. 

Classifica: Lituania 19 punti *, Italia 17, Polonia 16, Ungheria 15, Croazia 14, Paesi Bassi 13.  

*qualificata

Risultati e calendario

14 settembre 2018: Italia-Polonia 101-82, Croazia-Lituania 83-84, Paesi Bassi-Ungheria 59-74

17 settembre 2018: Ungheria-Italia 63-69, Lituania-Paesi Bassi 95-93, Polonia-Croazia 79-74

29 novembre 2018: Italia-Lituania 70-65, Paesi Bassi-Polonia 78-105, Croazia-Ungheria 74-69

2 dicembre 2018: Polonia-Italia 94-78, Lituania-Croazia 79-62, Ungheria-Paesi Bassi 91-86

22 febbraio 2019: Italia-Ungheria, Paesi Bassi-Lituania, Croazia-Polonia

25 febbraio 2019: Lituania-Italia, Polonia-Paesi Bassi, Ungheria-Croazia

I più letti