Coppa Intercontinentale, la Virtus Bologna perde in finale 80-72 con Tenerife

Basket
Foto FIBA

La Virtus Bologna cede in finale a Tenerife 80-72 e perde così l'occasione di conquistare per la prima volta nella sua storia la Coppa Intercontinentale. Inutile il ritorno in campo di Teodosic, a referto con 15 punti, 8 assist e 7 rimbalzi

La Virtus Bologna perde in finale di Coppa Intercontinentale. Nella partita che si è disputata al Pavillon Santiago Martin di Tenerife, la squadra di Sascha Djordjevic è stata battuta  80-72 dai padroni di casa della Iberostar. Sotto gli occhi di Vincenzo Nibali e di alcuni suoi compagni della Trek Segafredo, in ritiro proprio alle Canarie, le Vu Nere non sono riuscite nell'impresa di bissare la vittoria di pochi mesi fa ad Anversa, quando vinsero la Champions League battendo proprio Tenerife. Ai bianconeri non è bastato il ritorno in campo di Milos Teodosic, che dopo il forfait in semifinale contro San Lorenzo per un fastidio al bicipite femorale, si è rivisto in campo (15 punti con 5/14 dal campo, 8 assist e 7 rimbalzi). Per la Iberostar decisivi i 23 punti di Huertas e i 18 di Shermadini. La Coppa Intercontinentale si conferma così tabù per la Virtus, che non l'ha mai vinta nella sua storia. 

 

Tenerife-Virtus Bologna 80-72, il tabellino

Teodosic 15, Pajola, Markovic 11, Ricci 12, Baldi Rossi 3, Hunter 4, Marble 11, Delia 2, Gamble 12, Weems 2, Cournooh, Nikolic. All.: Djordjevic

vincenzo nibali
Vincenzo Nibali in tribuna per Virtus-Tenerife

I più letti