Eurolega, Milano batte l'Efes e trova il Bayern Monaco ai playoff

Eurolega
©IPA/Fotogramma

Nell'ultima giornata della stagione regolare in Europa, la squadra di coach Ettore Messina supera in casa l'Efes 98-75 e chiude al quarto posto. Il Bayern Monaco l'avversario ai playoff che scatteranno il 20 aprile

PAU GASOL DI NUOVO IN CAMPO CON IL BARCELLONA

Sarà Ax Milano-Bayern Monaco l'accoppiamento dei quarti di finale di Eurolega. L'Olimpia nell'ultimo turno di stagione regolare fa il proprio dovere contro l'Efes, arrivato al Forum proprio per onor di firma e con un atteggiamento scanzonato, forte del terzo posto matematico, conquista la quarta piazza e il fattore campo per i playoff, al via il prossimo 20 aprile. Il risultato di 98-75 rispecchia in pieno l'andamento di una gara controllata da Milano, scappata via già nel primo quarto (29-19 dopo un parziale di 19-4) e mai più ripresa. La squadra di Messina, che recupera Delaney dopo oltre un mese per l'operazione al ginocchio e si gode uno Shields da 19 punti (8/9 da due) e un Punter da 18, arriva sul +30 (98-68 al 38') prima di aspettare il risultato di Barcellona, dove il Bayern Monaco di Trinchieri castiga i catalani e certifica il quinto posto.

"Sarà una serie equilibrata"

vedi anche

Gasol, rieccolo col Barça 20 anni dopo. FOTO

"E' stata una partita strana - spiega coach Messina -, loro avevano meno motivazioni di noi ma noi abbiamo giocato bene. Ora non dobbiamo sentirci arrivati, il bello dei playoff è andare, giocare e divertirsi. Contro il Bayern sarà una serie equilibrata, verrà probabilmente decisa dagli episodi ma mi fa piacere sottolineare che alle Final Four di Colonia ci sarà una sorpresa: o noi, o loro. Questo aumenta la bellezza di questa competizione. Spiace che non ci sarà pubblico né a Milano né a Monaco".