05 agosto 2017

PSG, batte 2-0 l'Amiens senza Neymar: esordio rimandato col Guingamp

print-icon
cav

Buona la prima di Ligue 1 del Paris Saint Germain che batte in casa l'Amiens. Decidono le reti di Cavani e Pastore. Esordio di Neymar rimandato per il mancato arrivo del transfer: scenderà in campo con il Guingamp

Archiviata la parentesi monegasca dello scorso anno, Il PSG vuole tornare subito a dominare la Ligue 1 e un primo segnale lo aveva già lanciato nel match di Supercoppa di Francia nel quale ha battuto proprio la squadra del principato. La nuova stagione inizia con sensazioni del tutto nuove, con rinnovati obiettivi e con il grande colpo Neymar che porta fiducia in un progetto vincente che possa finalmente concretizzare i traguardi che una piazza come Parigi merita e sogna ormai da troppo tempo.
Il PSG ha dovuto però rinunciare, in una giornata come questa, alla ciliegina sulla torta costituita dal tanto sperato esordio col botto in Ligue 1 con O' Ney in campo nel primo match casalingo di campionato, a causa del mancato arrivo del transfer che permetterà all’attaccante di giocare. La prima del gioiellino brasiliano con la maglia del PSG è dunque rimandata a settimana prossima sul campo del Guingamp.

Nonostante l’assenza di Neymar il PSG convince subito tutti e batte l’Amiens per 2-0, conquistando il primo successo stagionale in un match caratterizzato da una non altissima intensità, ma senza dover far fronte a particolari preoccupazioni. I parigini guadagnano il parziale grazie ad una prodezza di Cavani che in extremis al 42’ sblocca il risultato. Prima dell’urugiaiano ci avevano provato nel finale del primo tempo anche Rabiot con un sinistro che fa solo tremare la porta di Gurtner, che respinge. Ed ancora Kurzawa aveva tentato il colpo di testa vincente sugli sviluppi di calcio d’angolo, ma la palla finisce solo sul fondo vicina all’incrocio dei pali. Grande occasione anche 40’ con Di Maria, autore di un contropiede rapidissimo, che salta il portiere ma poi calcia un tiro troppo morbido: c'è Gouno a salvare ad un metro dalla linea. Ma il vantaggio arriva solo al 42’ quando Cavani intercetta il cross lungo di Dani Alves, e approfittando del buco clamoroso in marcatura di Gouano, lo trasforma in vantaggio e sigla il primo gol stagionale. Nel secondo tempo ancora un popositissimo Cavani al 52’ devia in porta il cross per il mezzo di Kurzawa e sfiora il 2-0: ma Adenon, pronto, la devia in angolo (con il braccio). Il PSG cerca instancabilmente il gol del raddoppio per chiudere il match che arriva finalmente all’80’ con la firma del Flaco Pastore in un'azione in verticale impostata da Verratti che apre per Cavani, autore dell'assist al bacio per l'argentino a pochi passi dalla porta sguarnita chiude il sipario in una partita dominata in maniera indiscussa dai parigini.

Altri risultati:

 

Venerdì 04 agosto, ore 20:45

Monaco-Tolosa 3-2

Sabato 05 agosto, ore 20:00

Lione-Strasburgo 4-0

Metz-Guingamp 1-3

Montpellier-Caen 1-0

St. Etienne-Nizza 1-0

Troyes-Rennes 1-1

Domenica 06 agosto, da disputare:

Lille-Nantes, ore 15:00

Angers-Boudeaux, ore 17:00

Marsiglia-Digione, ore 21:00

I PIU' VISTI DI OGGI