Caricamento in corso...
12 agosto 2017

Premier League, Watford-Liverpool 3-3. Gol e highlights

print-icon

Dopo Arsenal-Leicester altra sfida emozionante a VIcarage Road. I Reds vanno sotto, ribaltano il match ma poi vengono beffati nel recupero da Britos. Liverpool in gol con Mané, Firmino e Salah. Di Okaka e Doucoure le altre due marcature del Watford

RIVIVI LE EMOZIONI DI WATFORD-LIVERPOOL

WATFORD-LIVERPOOL 3-3
9' Okaka, 29' Manè, 32' Doucoure, 55' rig. Firmino, 57' Salah, 94' Britos

Dopo l'avvio scoppiettante della Premier League 2017-2018, con la vittoria rocambolesca dell'Arsenal per 4-3 sul Leicester, a Vicarage Road le emozioni non potevano essere da meno. Gara incredibile tra Watford e Liverpool con i padroni di casa capaci di mettere sotto per un tempo i Reds, subire il ribaltone in 2' nel secondo tempo e poi, nel recupero, trovare il gol del pareggio. La squadra di Klopp, senza Coutinho (ufficialmente infortunato ma uomo mercato richiesto dal Barça), ha fatto affidamento su Salah che ha ripagato, nella ripresa, con un rigore procurato (segnato da Firmino) e il gol del momentaneo vantaggio. D'altro canto i Reds hanno manifestato diversi limiti difensivi come dimostrato dalle reti segnate da Doucoure nel primo tempo e da Britos nei minuti di recupero. Gloria per Stefano Okaka, all'esordio stagionale con gol.

Il Watford domina il primo tempo

Che a Vicarage Road non sarebbe stata una passeggiata per la corazzata di Klopp lo si poteva immaginare alla vigilia, concetto sottolineato dalla squadra di Marco Silva immediatamente a inizio gara. Il Watford è sembrato molto attento in fase di copertura, aggressivo e pronto a colpire l'avversario negli spazi lasciati liberi. Il Liverpool ha faticato a entrare in partita e quando lo ha fatto il Watford era già passato in vantaggio: merito di Okaka che all'8' ha corretto, di testa, in rete un calcio d'angolo di Holebas. Per l'italiano esordio con gol e fiducia ripagata per essere stato scelto come attaccante titolare. I Reds hanno faticato, dicevamo, a imporre il proprio gioco mentre il Watford ha continuato a essere pericoloso tra le linee grazie all'imprevedibilità di Pereyra. Eppure alla mezz'ora non ancora scoccata il Liverpool ha trovato il varco per pareggiare: azione iniziata e chiusa con un sinistro morbido da Sadio Mané per il momentaneo 1-1. Inizio del dominio Reds? Per nulla. A testa bassa il Watford ha ricominciato a macinare chilometri con grinta e personalità e dopo 3' Doucoure ha risolto una mischia in area battendo da pochi metri Mignolet. Accusato il secondo colpo la squadra di Klopp ha provato con Salah e Mané a rimettersi in carreggiata ma non è riuscita a scuotersi andando all'intervallo con tanti dubbi e poche certezze.

Si sveglia Salah, ma non basta. Liverpool beffato

Tutto cambia nel secondo tempo. La strigliata di Klopp negli spogliatoi restituisce al Liverpool la sua antica grinta, le qualità dei singoli e il gioco collettivo che era visibilmente mancato durante la prima frazione di gioco. I Reds prendono in mano il pallino del gioco, il Watford a poco a poco arretra il suo baricentro e regala metri al Liverpool che approfitta della maggior qualità dei suoi palleggiatori e della velocità dei suoi attaccanti negli spazi. Dopo un primo tempo sottotono si accende Salah, l'egiziano sfrutta la sua velocita per presentarsi a tu per tu con Gomes che, superato, è costretto a stendere il giocatore: calcio di rigore sacrosanto trasformato da Firmino. In 2' il Liverpool riesce a ribaltare il match, questa volta è Firmino ad esaltare le qualità di opportunista di Salah: l'egiziano corregge in rete una palombella del brasiliano. Il Watford accusa il colpo e non riesce a riproporsi in avanti nonostante gli ingressi di Richarlison e Gray. Anzi è ancora il Liverpool a sfiorare il quarto gol: il colpo di testa di Matip colpisce la traversa. L'ultimo quarto di gara è caratterizzo dal tentativo della squadra di Silva di impensierire Mignolet e dai Reds pronti a ripartire negli spazi. E proprio nel recupero arriva la beffa per Klopp: rocambolesca mischia in area con Britos che corregge in rete anche se in leggera posizione di fuorigioco. Il Watford agguanta un pari ormai insperato ma tutto sommato meritato per quanto fatto vedere nel primo tempo. Liverpool rimandato.

I PIU' VISTI DI OGGI