17 novembre 2017

Premier League, derby tra Arsenal e Tottenham. Mou contro Benitez

print-icon

Un grande classico per aprire la 12esima giornata di Premier, sabato alle 13.30. Alle 16 in campo il Chelsea di Conte contro il West Brom, il City capolista va a Leicester, mentre per lo United c'è il Newcastle (alle 18.30). Domenica Watford-West Ham, il monday night è Brighton-Stoke City

ARSENAL-TOTTENHAM (sabato 18 novembre ore 13.30, diretta su Sky Sport 3 HD)

Mai una striscia negativa così lunga, per l'Arsenal, nel derby con il Tottenham: in Premier League i Gunners non lo vincono da 6 gare di fila, con 4 pareggi e 2 sconfitte. Per la prima volta dalla stagione 2009/2010 la squadra di Wenger ha vinto le prime 5 partite casalinghe: l'ultima volta che arrivò a 6 di fila fu nel 2007/2008. Se la vedrà con Harry Kane, che ha segnato in tutti i 5 derby del nord di Londra di Premier che ha giocato (6 gol in tutto). Lo precedono solo Emmanuel Adebayor (8) e Robert Pires (7). Ancora imbattuto, in questa gara, Mauricio Pochettino, che da quando allena gli Spurs ha perso con Wenger solo in League Cup.

WEST BROM-CHELSEA (sabato 18 novembre ore 16, diretta su Sky Sport 3 HD)

Dopo non essere riuscito a vincere sul campo del West Brom per ben 4 stagioni di fila, il Chelsea si è rifatto nelle sue due ultime visite a The Hawthorns, compresa la vittoria dello scorso maggio, firmata Michy Batshuayi, che assegnò il titolo ai Blues. Il West Brom viene da 11 sconfitte in casa contro i campioni in carica della Premier, che possono contare su un Alvaro Morata già coinvolto direttamente in 10 gol nelle sue prime 10 gare di Premier (7 reti e 3 assist). Panchina numero 50 in Premier per Antonio Conte, l'allenatore che ha conquistato più punti di tutti (115) dall'inizio della scorsa stagione a oggi.

MANCHESTER UNITED-NEWCASTLE (sabato 18 novembre ore 18.30, diretta su Sky Sport 3 HD)

Lo United ha vinto 22 gare (con una sola sconfitta) delle 32 giocate contro il Newcastle a Old Trafford. Nel loro stadio, i Red Devils sono imbattuti da 22 partite di Premier, e vengono da 6 vittorie di fila senza concedere gol. Arrivarono a 7, sempre senza subire reti, nel marzo del 2010. Chi sogna di sgambettare Mourinho, però, è Rafa Benitez, che potrebbe diventare il primo manager di Premier a vincere a Old Trafford alla guida di tre differenti club, dopo esserci già riuscito con Liverpool e Chelsea.

WATFORD-WEST HAM (domenica 19 novembre ore 17, diretta su Sky Sport 3 HD)

Il Watford ha perso solo uno degli ultimi 6 match di Premier contro il West Ham, vincendone 3 e pareggiando due volte. Hammers male in trasferta, dato che contano una sola vittoria nelle ultime 13. Panchina numero 500 in Premier per David Moyes: 196 vittorie, 135 pareggi, 168 sconfitte. Solo Sir Alex Ferguson, Arsene Wenger e Harry Redknapp hanno raggiunto prima di lui questo traguardo. Per il Watford, occhio a Richarlison: solo Harry Kane ha tirato più di lui (59 a 39), con il brasiliano che ha segnato con 4 dei suoi 7 tentativi in porta.

BRIGHTON-STOKE CITY (lunedì 20 novembre ore 21, diretta su Sky Sport 3 HD)

Lo Stoke ha vinto tutti gli ultimi 8 scontri con il Brighton (considerando tutte le competizioni), mantenendo la porta inviolata in ben 5 occasioni. I padroni di casa attraversano però un buon momento, imbattuti da 4 gare e che potrebbero arrivare a 5 per la prima volta dal 1983. Si tratterà di fermare innanzitutto Xherdan Shaqiri, il giocatore di tutta la Premier che con i suoi assist ha portato più punti alla sua squadra: 4 passaggi vincenti, 6 punti.

I PIU' VISTI DI OGGI