Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
01 gennaio 2018

Everton-Manchester United 0-2, decidono Martial e Lingard: gol e highlights

print-icon

Nella ventiduesima giornata di Premier League, il Manchester United batte l'Everton e Mourinho torna a sorridere. Decidono le reti di Martial e Lingard che lanciano i Red Devils a quota 47 punti

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE

EVERTON-MANCHESTER UNITED 0-2

57' Martial (M), 81' Lingard (M)

Dopo un anno che si è concluso con un pizzico di amarezza, dal punto di vista dei risultati e dell'infermeria, il Manchester United rialza la testa e torna a vincere dopo quattro partite in cui il successo era mancato (tra campionato e Coppa). Martial e Lingard decidono la gara contro l'Everton e fanno sorridere Mourinho che si lascia alle spalle gli ultimi tre pareggi consecutivi e i brutti pensieri per via degli infortuni di Lukaku e Ibrahimovic. Almeno per due notti, visto che il Chelsea giocherà mercoledì 3 gennaio contro l'Arsenal, lo United torna al secondo posto della classifica.

Il Manchester United subisce la pressione dell'Everton durante i minuti iniziali della partita, anche se la prima occasione pericolosa è creata proprio dalla squadra di Mourinho con Pogba che si inserisce in area dalla sinistra, ma nessun compagno raccoglie il suo invito. Gara molto equilibrata al Goodison Park con Vlasic che recupera al limite dell'area, Lingard però vince il contrasto e tira di sinistro senza sbloccare la parità. Dopo l'intervento decisivo di Rojo che chiude su Niasse, lo United si rende pericoloso con Martial: Pickford respinge e poi Martina allontana il pericolo, al 30'. L'Everton scende in attacco con Davies che si inserisce in area e tira col sinistro, ma lo United si salva. Al 38' Pogba mira la porta, c’è una deviazione e poi il calcio d'angolo per la squadra ospite. Ritmi molto alti tra Everton e Manchester United, nonostante l'assenza di gol: dopo il destro di Herrera, Lingard cerca il gol, ma Pickford si fa trovare pronto.  Al 43' arriva il primo giallo del match: ammonito Rooney per un fallo commesso ai danni dell'ex compagno Martial.

Il secondo tempo si apre con lo United protagonista: il tiro di Mata viene parato proprio sotto la traversa e ancora lui, al 51', colpisce il palo sinistro con un tiro da fuori area. Al 57' il Manchester United passa in vantaggio. Pogba serve Martial che sfodera il suo destro migliore e trascina la squadra di Mou, segnando quasi sotto l'incrocio dei pali. Il gol gela l'Everton che fa fatica a ripartire e carica lo United, alla continua ricerca del raddoppio: Pogba, al 63', costringe Pickford a deviare il suo tiro in calcio d'angolo. Subito dopo Martial serve Pogba che, a porta vuota, sfiora il gol di testa. Al 70' l'Everton cerca il pareggio con Niasse, pericolosissimo di testa: arriva la reazione della squadra di Allardyce. Ma lo United chiude i giochi all'81' grazie al gol di Lingard che, con quell'esultanza, mette a tacere tutte le critiche. 

IL TABELLINO

Everton (4-2-3-1): Pickford; Holgate, Keane, Williams, Martina; Davies, Schneiderlin; Vlasic, Rooney, Bolasie; Niasse

Manchester United (4-3-3): De Gea; Lindelof, Jones, Rojo, Shaw; Herrera, Pogba, Matic; Mata, Martial, Lingard

Premier League 2017-2018 highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi