Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 luglio 2018

Everton vince 22-0 in amichevole contro una squadra di dilettanti. Sul 20-0 il portiere avversario si scansa

print-icon

Il portiere dell'Irdning, squadra dilettante austriaca, ha deciso di gettare la spugna a pochi minuti dal termine del match contro l'Everton. Dopo aver subito l'incredibile autogol del 19-0, ha, sconsolato, deliberatamente schivato la palla calciata da Niasse per il 20-0

KARIUS, ANCORA? ALTRA PAPERA IN AMICHEVOLE

SEAN COX FUORI DAL COMA: HA RIPRESO CONOSCENZA

Si sa, prendere più di 20 gol in una sola partita non capita molto spesso. Anzi: quasi mai. E, soprattutto per un portiere, può diventare a un certo punto snervante assistere a una disfatta di una tale portata. Lo è stato sicuramente per il numero uno dell’Irdning, squadra dilettante austriaca, arrivato a subire ben 22 reti nell’amichevole pre-campionato contro l’Everton, club di Premier League (che sta svolgendo il ritiro estivo proprio in Austria), senza vederne segnata nemmeno una dai suoi. Una sconfitta attesa, ma che poteva essere ben più dolce per il gruppo di amatori. Tanto che lo stesso portiere dell’Irdning si è ritrovato a gettare la spugna ben prima del fischio finale: a scatenare la sua disperazione il clamoroso autogol del 19-0, con il suo centrocampista che, invece di effettuare un semplice passaggio arretrato, ha colpito male il pallone, trasformandolo in un micidiale pallonetto. E allora ecco che, decisamente sconsolato, il numero uno austriaco ha smesso di giocare. All’85’, addirittura, ha deliberatamente schivato il tiro ravvicinato da Niasse, liberando la porta al giocatore del Toffees. Una resa totale, che ha lasciato increduli i tanti giocatori e tifosi presenti allo stadio.

TUTTI I 22 GOL DELL'EVERTON

TUTTI I VIDEO PIÙ CURIOSI

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi