user
23 agosto 2018

Chelsea, Maurizio Sarri sposta gli allenamenti al pomeriggio per lasciare i giocatori con i figli

print-icon

Sarri ha spostato una parte degli allenamenti al pomeriggio per consentire ai suoi giocatori di passare la mattina a casa con i propri figli. Una decisione gli ha permesso di conquistare già la fiducia e la stima dei calciatori-papà del Chelsea

CHELSEA-ARSENAL 3-2

Cambiare la cultura fuori dal campo per ottenere grandi risultati in campo. Maurizio Sarri non è solo un allenatore. È un "maestro", come lo chiamano i suoi tanti fan sparsi tra Italia e Inghilterra. È un professionista abituato a curare ogni minimo dettaglio della sua rosa, occupandosi non solo dell’aspetto tecnico ma anche di quello mentale dei suoi calciatori. Nasce così la decisione di Sarri di spostare alcune sessioni di allenamento al pomeriggio per consentire ai giocatori del Chelsea di trascorrere la mattina a casa con i propri figli. In Inghilterra infatti, come in molti altri Paesi europeei, le scuole dell'obbligo iniziano nelle prime settimane di settembre. Sarri ha concesso allora ai suoi calciatori di spendere nel corso delle mattine più tempo possibile in famiglia, tra l'affetto dei propri cari. Una scelta in controtendenza con altri allenatori della Premier League, decisamente più rigidi rispetto all’ex Napoli. Come spiega il quotidiano inglese Sun questa scelta, probabilmente, deriva dal fatto che Sarri ha avuto una vita fuori dal calcio prima di diventare uno degli allenatori più apprezzati d’Europa (anche lui, infatti, è un papà). Questo gli ha permesso di capire quanto sia importante avere una vita serena fuori dal campo, una vita felice a contatto con i propri affetti. Molti calciatori del Chelsea sono diventati papà in giovane età, quindi concedere loro la libertà di trascorrere del tempo con la propria famiglia è un gesto che probabilmente sarà ripagato in campo con il massimo impegno.

Premier League, tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più letti di oggi