Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
22 gennaio 2019

Emiliano Sala, il messaggio vocale durante il volo: "Sembra che l'aereo cada a pezzi, ho paura"

print-icon

Sul Clarin un audio inviato dall'argentino ai compagni di squadra: "Sono qui sull'aereo che sembra che sia sul punto di cadere a pezzi. Non so se manderanno qualcuno a cercarmi perché non mi troveranno. Che paura che ho"

SALA, RITROVATI RESTI DI UN AEREO SULLE COSTE FRANCESI

LA STORIA DI EMILIANO SALA

È la notizia che sta tenendo in apprensione il mondo del calcio: il piccolo aereo da turismo dove viaggiava l'attaccante Emiliano Sala è scomparso dai radar sopra il canale della Manica, mentre l'ex Nantes era in viaggio per raggiungere la nuova squadra: il Cardiff.

A diverse ore dall'accaduto il Clarin in Argentina ha pubblicato un messaggio vocale inviato dall'attaccante ad amici durante il suo viaggio mai giunto a destinazione. Cinquanta secondi di audio, verificato dal giornale sudamericano che sulla sua pagina online scrive: "La veridicità dell'audio, in questi tempi in cui Whatsapp è spesso il veicolo per trasmettere false notizie, è stata confermata al Clarín da Horacio, il padre dell'attaccante". Cosa contiene il messaggio? Le parole di Sala, non ancora nel panico dove all'inizio parla (sbadigliando) ai suoi compagni di squadra delle sue ultime operazioni in uscita dal Nantes, poi dei nuovi allenamenti col Cardiff mentre intanto chiede ai suoi amici come stanno; prima però di palesare la sua apprensione per il volo. "Sono qui sull'aereo che sembra che sia sul punto di cadere a pezzi - racconta Sala, sempre, apparentemente, mantenendo la calma - e sto andando a Cardiff". Ma soprattutto: "Se entro un'ora e mezza non avete mie notizie, non so se manderanno qualcuno a cercarmi perché non mi troveranno ma... sai… Che paura che ho".

Le parole dell'ex compagno Rolan

Nel frattempo dall'Uruguay arrivano invece altre dichiarazioni che confermano il contenuto del messaggio vocale di Sala. A parlare è stato un ex compagno dell'argentino ai tempi del Bordeaux, Diego Rolan, che ad una stazione radio locale - Radio 1010AM - ha dichiarato: "So che Emiliano ha mandato un messaggio a un amico mentre era a bordo dell'aereo e prima che si perdesse il segnale - sono le sue parole - dicendogli che aveva paura e che se non lo avessero trovato, avrebbe già saputo quello che era successo". 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi