Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 luglio 2019

Arsenal, Özil aggredito da due uomini con coltelli: Kolasinac li mette in fuga. VIDEO

print-icon

Incredibile episodio nel Nord di Londra: Özil e Kolasinac sono stati minacciati da due malviventi con coltelli. I due criminali sono scesi da una moto e hanno cercato di rapinare i due giocatori dell'Arsenal. Tanta paura ma nessuna conseguenza per il tedesco e il bosniaco, che rassicurano tutti con una foto su Twitter: compaiono sorridenti e in salute

ARSENAL, CEBALLOS È UFFICIALE

Pomeriggio di terrore nel Nord di Londra. Mesut Özil e Sead Kolasinac sono stati attaccati da due malviventi armati di coltello. I due giocatori dell’Arsenal erano a bordo di un Mercedes nero: Özil era alla guida, Kolasinac sul posto di passeggero. All’improvviso sono stati circondati da due criminali. Scesi da un motorino hanno minacciato il tedesco e il bosniaco, probabilmente per rapinarli. I due calciatori hanno abbandonato l’auto. Secondo quanto raccontano alcuni testimoni sentiti dal Daily Mail, Özil si sarebbe rifugiato, terrorizzato, in un ristorante turco su Golders Green Road. Kolasinac avrebbe opposto resistenza, cercando di allontanare i criminali a mani nude. Nessuna conseguenza per i due Gunners, solo tanto spavento. La polizia è arrivata sul posto pochi minuti dopo l’accaduto e ha ascoltato le due vittime. Nel frattempo gli aggressori si erano già dileguati. Le indagini sono aperte. Tutto è finito senza conseguenze e i due involontari protagonisti della vicenda stanno bene. Dopo il messaggio di rassicurazioni dell'Arsenal, è toccato a Kolasinac archiviare la vicenda con un post su Twitter: il difensore bosniaco ha postato su Twitter una foto che lo ritrae sorridente in compagnia di Özil. Il messaggio? "Penso che stiamo bene".

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi