#CESENASTORIES, 5^ puntata. Non perdiamo mai: vinciamo o impariamo. La "lezione" di Matelica

Calcio

La prima sconfitta. Giornata tre, minuto 96. Il Cesena è scivolato a Matelica, nel turno infrasettimanale del campionato. La squadra reagisce al contropiede, domenica c’è il derby con la Sammaurese

#CESENASTORIES, 4^ PUNTATA, ALESSANDRO E' TORNATO

#CESENASTORIES, 3^PUNTATA. BUSSO, STRISCIO, VOLO: RICCIARDO E TORTORI, LE CARTE VINCENTI

Che fosse una partita difficile lo sapevano un po’ tutti, dai giocatori al Direttore Sportivo, Alfio Pelliccioni: “Una squadra che gioca insieme da tanto tempo, pronta a vincere il campionato”. A Matelica poteva essere un pari, invece è stata una sconfitta. La prima per il Cesena formato Serie D, almeno in campionato. I bianconeri sono rientrati dalle Marche trasformando la rabbia in energia positiva. Come recita la frase scritta nello spogliatoio e ricordata anche dal Team Manager romagnolo, Alberto Santarelli: “Noi non perdiamo mai, o vinciamo, o impariamo”. Ecco, il Cesena deve “studiare da piccola” e calarsi nella nuova realtà. L’allenatore Angelini ha già la testa alla Sammaurese, il derby di domenica 30 settembre. Gli fa eco Biondini: “Dobbiamo ripartire subito”, e chiama a raccolta anche i tifosi. Alla ricerca dell’immediato riscatto, per cancellare, subito, la “distrazione” di Matelica.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche