Monaco, con Henry la crisi non finisce: ultimo posto e squadra contestata dopo il Reims

Calcio

L'avventura dell'ex fenomeno dell'Arsenal sulla panchina dei monegaschi non è iniziata come previsto: la squadra non ha ancora centrato la vittoria e si trova attualmente ultima insieme al Guingamp. Tifosi spazientiti dopo il ko contro il Reims, dura la contestazione

IL PSG NON SI FERMA: RECORD DI VITTORIE

VERRATTI: "CHIEDO SCUSA A TUTTI". MAXI MULTA DAL PSG

Monaco: la crisi non ha fine. La stagione dei monegaschi è iniziata nel modo peggiore possibile e l’ultimo posto nella classifica di Ligue 1 è ora davvero impietoso. L’avvicendamento in panchina tra Leonardo Jardim e Thierry Henry non ha inoltre avuto le conseguenze sperate: la squadra non ha infatti dato segnali di crescita e la vittoria ancora manca dalla prima giornata di campionato (11 agosto, 3-1 al Nantes). L’arrivo dell’ex fenomeno dell’Arsenal in panchina ha portato solo a un pareggio, contro il Dijon, in tre partite, fatto che ha ulteriormente spazientito l’ambiente. Dura la contestazione dei tifosi giunti in trasferta a Reims: dopo il ko per 1-0 hanno attaccato duramente la squadra, scavalcando anche le transenne che dividono gli spalti dal campo. Necessario l’intervento degli steward per placarli. L’unico modo per riportare sui giusti binari la squadra sarà ora per Henry affrontare al meglio la prossima sfida di campionato, contro il Paris Saint-Germain: la squadra di Tuchel, capace di macinare record su record, è ancora imbattuta.

I più letti di calcio