Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
03 novembre 2018

Verratti, guida in stato d'ebrezza: "Mi scuso, ho un'immagine da tutelare". Ora 40mila euro di multa dal club

print-icon

Il centrocampista italiano era stato fermato al volante con un tasso alcolemico superiore al consentito: "Ho fatto un errore, non deve capitare più perché ho un'immagine da tutelare. A tutti capita di sbagliare, ma voglio farmi perdonare e darò ancora di più"

VERRATTI FERMATO PER GUIDA IN STATO D'EBREZZA

PSG DA RECORD: 12^ VITTORIA IN LIGUE 1

Nella notte tra martedì e mercoledì, Marco Verratti è stato fermato alla guida con un tasso alcolemico superiore al massimo consentito. Un paio d'ore di fermo per far scendere il livello d'alcool nel sangue e patente ritirata, oltre a una multa pari al 5% dello stipendio (circa 40mila euro) in arrivo dal PSG. Il centrocampista italiano si è scusato dopo questo spiacevole episodio: "Ho fatto un errore, sono cose che non dovrebbero mai accadere. Al mattino ho avvertito subito allenatori e compagni di squadra, sono stati tre giorni difficili. Mi servirà da lezione, ho un'immagine da tutelare ed è un aspetto importante. Ora devo farmi perdonare, quindi darò ancora di più. A tutti capita di sbagliare, calciatori e non. Ma sono il primo a essere deluso, fortunatamente la società ha accettato le mie scuse".

Tuchel: "Marco ha sbagliato, il club deve regolare meglio questa cosa"

Non è mancato, però, il richiamo pubblico di Thomas Tuchel: "Non è bello quello che ha fatto, a maggior ragione perché mancavano due giorni ad una partita. Marco me l'ha detto prima dell'allenamento del mercoledì, il club deve regolare meglio questa cosa", ha dichiarato l'allenatore del Paris Saint Germain.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi