United-Newcastle, le offese di Mourinho: nessun appello della Football Association

Calcio

La Football Association ha confermato che non procederà ulteriormente circa le accuse di linguaggio offensivo contro José Mourinho, che dopo la vittoria per 3-2 del Manchester United contro il Newcastle si era rivolto in modo ingiurioso verso una telecamera

MOURINHO: GLI INSULTI DOPO UTD-NEWCASTLE. VIDEO

DOMANDA SU POGBA. MOU LASCIA LA CONFERENZA STAMPA. VIDEO

La FA, Federcalcio inglese, non ricorrerà in appello contro José Mourinho. Lo scorso ottobre l’allenatore del Manchester United era stato accusato di aver utilizzato un linguaggio estremamente offensivo in portoghese - la sua lingua - diretto alla telecamera che lo inquadrava mentre usciva dall’Old Trafford in seguito alla vittoria contro il Newcastle (8^ giornata di Premier League). La Football Association, che era ricorsa anche ad un lettore labiale per decifrare le parole di Mou, ha reso noto che non ricorrerà in appello e che dunque non si procederà ulteriormente contro l’allenatore dei Red Devils. La FA ha dichiarato di essere favorevole alla decisione originaria della Independent Regulatory Commission nei confronti di Mourinho ma che, come detto non procederà oltre. La FA, inoltre, ha chiarito che continuerà ad agire contro gli autori di qualsiasi forma di linguaggio o comportamento offensivo o improprio, diretto verso una telecamera.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche