Serie D, il Cesena batte il Matelica e vola a +10 dai marchigiani

Il Cesena fa fatica e ci vogliono 96 minuti per battere il Matelica. Ma alla fine sono i romagnoli a vincere: apre Ricciardo (che deve ringraziare Alessandro), poi il pari dei marchigiani con Florian su pasticcio di Agliardi. Gol vittoria di Viscomi. Per i bianconeri è la settima vittoria consecutiva

#CESENASTORIES, 31^ PUNTATA

IN D PER RINASCERE: LO SPECIALE SU AVELLINO, BARI, CESENA, MODENA

Finisce con la Curva Mare ad intonare "la capolista se ne va" il pomeriggio perfetto del Cesena che batte il Matelica nello scontro diretto, sale a +10 in classifica proprio sui marchigiani e piazza un ulteriore allungo sulla strada che porta in serie C. All'Orogel Stadium Dino Manuzzi va in scena un match senza i tanti tatticismi che avevano caratterizzato l'andata, con gli ospiti pericolosi due volte nel primo tempo con Florian e Melandri, e i padroni di casa a reclamare un rigore (affossato Ricciardo) prima concesso e subito dopo negato dal direttore di gara. Ma è proprio il bomber bianconero (e chi sennò) a sparigliare le carte al 38': arpiona un cross di Alessandro dalla sinistra e spedisce sotto la traversa. Bastano sei minuti nella ripresa al Matelica per pareggiare i conti: Agliardi sbaglia il disimpegno con i piedi, Florian ne approfitta e fa 1-1. Tempo altri sei minuti però ed ecco l'altro episodio chiave: Benedetti atterra Ricciardo al limite e si becca il secondo giallo. Da quel momento si gioca solo nella metà campo marchigiana, fino a quando - è il 71' - è Viscomi a trovare la zampata vincente sugli sviluppi di un calcio di punizione e a mettere la firma sulla sesta vittoria di fila del Cesena. Se sarà quella più importante del campionato sarà il tempo a dirlo.

1 nuovo post
Cesena-Matelica: le formazioni ufficiali
 
- di Redazione SkySport24

Cesena-Matelica: 2-1

Marcatori: 38' Ricciardo (C), 50' Florian (M), 70' Viscomi (C)

CESENA: Agliardi; Noce, Ciofi, Viscomi, Valeri (80' Rutjens); Biondini, De Feudis, Munari (74' Campagna), Fortunato; Alessandro (82' Tortori), Ricciardo (94' Capellini). Allenatore: Giuseppe Angelini

MATELICA: Avella, Visconti, Riccio, De Santis, Lo Sicco, Benedetti, Angelilli (86' Bittaye), De Marco (57' Pignat), Florian (74' Dorato), Melandri (74' Margarita), Bugaro (57' Cuccato). Allenatore: Tiozzo

ARBITRO: Antonino Costanza di Agrigento

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.