Polonia, Fernando Santos è il nuovo CT: "Un grande onore"

la presentazione
©Getty

L'ex ct portoghese prende il posto di Czeslaw Michniewicz, esonerato dopo il Mondiale. Il primo obiettivo è la qualificazione a Euro 2024: "È un grande onore continuare il mio lavoro di allenatore qui - ha detto Santos - Voglio vincere tutto, la mia ambizione è sempre questa". Il presidente della federcalcio polacca, Cezary Kulesza: "Santos è la migliore scelta possibile"

GLI ALLENATORI SVINCOLATI

La Polonia riparte da Fernando Santos. È lui il nuovo commissario tecnico polacco, scelto dalla PZPN per il post Michniewicz, esonerato al termine del Mondiale in Qatar. Una nuova esperienza per Santos che, dopo Grecia e Portogallo, siederà sulla panchina di un'altra nazionale. "È un grande onore per me - ha detto Santos nella conferenza di presentazione a Varsavia - La nazionale ha tanti giocatori di qualità, è tra le migliori al mondo. Continuare il mio lavoro in questo Paese è un onore". 

"Non sono venuto qui per perdere, voglio vincere tutto"

leggi anche

Domani i sorteggi di Nations: chi pesca l'Italia?

Il primo obiettivo per la Polonia sarà la qualificazione a Euro 2024, poi quella al Mondiale 2026, ma Santos pensa già in grande: "Voglio vincere tutto, la mia ambizione è sempre questa - ha ammesso l'allenatore - Non sono venuto qui per perdere, non accetto la parola sconfitta. La federazione mi ha presentato un nuovo proetto ed è molto importante per me fare in Polonia quello che ho fatto in passato. Qui voglio lasciare un'eredità, qualcosa per il futuro". Oltre a guidare la nazionale, infatti, Fernando Santos aiuterà la federazione a sviluppare il programma delle formazioni giovanili. 

Kulesza (pres. PZPN): "Santos è la migliore scelta possibile"

Entusiasta il presidente della federcalcio polacca, Cezary Kulesza: "Fernando Santos è la migliore scelta possibile - racconta - Volevamo un selezionatore di esperienza, abbiamo tenuto conto anche dei risultati e del carisma e lui soddisfa tutte queste condizioni. L'obiettivo numero uno è guadagnare l'accesso alle finali degli Europei ed è quello su cui ci stiamo concentrando". Inserita nel gruppo E con Repubblica Ceca, Albania, Far Oer e Moldavia, la Polonia debutterà nelle qualificazioni europee il 24 marzo a Praga contro la Repubblica Ceca.