Crisi Bayern Monaco, altro stop contro il Gladbach: 0-3 e quarta gara senza vittoria

Bundesliga

I bavaresi perdono in casa per 0-3 e continuano il momento-no: seconda sconfitta consecutiva in Bundesliga, zero gol segnati e cinque subiti. La squadra di Kovac esce tra i fischi di tutta l'Allianz Arena. Alcacer da record con il Dortmund: 6 gol in tre gare

BAYERN, SI SPOSANO DUE CALCIATRICI DEL CLUB

Bayern, così non va. Altro giro e altra sconfitta per Kovac, che adesso è in crisi nera. L'ex allenatore dell'Eintracht - già criticato da James Rodriguez durante la settimana - incassa un'altra sconfitta, la seconda di fila dopo quella contro l'Hertha Berlino (sempre all'Allianz Arena). Zero gol segnati e 5 subiti, un record negativo per il Bayern. Senza contare il pari contro l'Augsburg e quello in Champions League contro l'Ajax. Insomma: 4 partite senza vittoria. Stavolta festeggia il Borussia Moenchgladbach, primo a 14 punti insieme a Werder Brema e Borussia Dortmund, che rifila tre reti ai bavaresi: Plea apre i giochi, Stindl raddoppia dopo un quarto d'ora ed Hermann chiude i giochi. 3-0 netto per il Gladbach. E ora? I quotidiani tedeschi assicurano che il presidente Hoeness si sia già mosso per un sostituto. Intanto, l'Allianz fischia Kovac, oggi al quinto posto e a -4 dalle prime 3. 

Le altre partite del sabato di Bundesliga

BORUSSIA DORTMUND-AUGSBURG 4-3

22' Finnbogason (A), 62' Alcacer (B), 71' Max (A), 80' Alcacer (B), 84' Gotze (B), 87' Gregoritsch (A), 90' Alcacer (B)

Classica partita che ti tiene sul divano dal primo all'ultimo minuto: a Dortmund succede di tutto. Gol, rimonte, controrimonte e reti all'ultimo minuto. Anche record, perché Paco Alcacer sigla sei reti in tre gare ed entra nella storia del Borussia Dortmund, mai nessuno come lui (eguagliato un record di 55 anni fa). Apre Finnbogason, poi si scatena l'ex bomber del Barcellona: prima segna il pari, poi risponde alla rete di Mak e al 90esimo - dopo il pareggio di Gregoritsch - sigla il gol all'ultimo e fa felice Dortmund, prima in Bundesliga a +4 sul Bayern. 

DUSSELDORF-SCHALKE 04 0-2

47' McKennie, 53' Burgstaller

Nessun problema per gli uomini di Tedesco, che vincono in trasferta e si tolgono dalla zona calda. Non un bell'inizio, questo sì, ma due vittorie di fila tra Champions League e Bundesliga. Un filo conduttore poi: McKennie. Il difensore americano, classe '98, segna il suo secondo gol tra i pro dopo aver già regalato allo Schalke la vittoria in Champions contro la Lokomotiv Mosca. Ancora decisivo, ancora protagonista, il match-winner che non ti aspetti.

MAINZ-HERTHA BERLINO 0-0

Il Mainz guadagna un punto, l'Hertha ne perde uno. All'Opel Arena finisce 0-0, senza gol e senza emozioni. Le due squadre si annullano, con l'Hertha sempre in vetta insieme a Werder Brema e Borussia Dortmund. 

HANNOVER-STOCCARDA 3-1

30' e 45' Wood (H), 50' Gomez (S), Bebou (H)

Bobby Wood protagonista e Hannover da tre punti. I ragazzi di Breitenreiter battono in casa lo Stoccarda grazie a una doppietta dell'attaccante americano e si portano a 5 punti, vittoria decisiva in chiave salvezza. Gli ospiti, invece, perdono e vanno all'ultimo posto per differenza reti (insieme allo stesso Hannover e al Fortuna Dusseldorf). Mario Gomez riapre la partita al 50esimo, ma Bebou chiude i giochi proprio all'ultimo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche