Werder Brema-Lipsia 2-1

Bundesliga

Grazie al gol di Pizarro negli ultimi minuti della partita (al minuto 88) segnato su assist di Eggestein, il Werder Brema batte in casa il Lipsia conquistando tre punti importanti. Finisce 2-1 il match valido per la trentaquattresima giornata della Bundesliga

I padroni di casa del Werder Brema hanno ottenuto i tre punti grazie alla rete di Claudio Pizarro negli ultimi minuti di partita (al 88° minuto) su assist di Eggestein, che ha permesso alla sua squadra di battere il Lipsia con il risultato di 2-1.

Grazie alla rete di Milot Rashica al 35° il Werder Brema ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 1-0. Il Lipsia ha risposto nel secondo tempo con Nordi Mukiele al 86° pareggiando l'incontro, il gol finale di Pizarro all'88° ha chiuso il risultato e portato i tre punti ai suoi.



Nonostante la sconfitta, il Lipsia ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (51%), ha effettuato più tiri (10-6), e ha battuto più calci d'angolo (9-3).

Dayot Upamecano (Lipsia) è stato il migliore per numero di passaggi completati (53), superando in questa speciale classifica anche Niklas Moisander, il più preciso nelle fila del Werder Brema (48). Il giocatore del Lipsia ha avuto la meglio anche nel dato relativo ai passaggi effettuati nella trequarti avversaria (6-3).

Milot Rashica è stato il giocatore che ha tirato di più per il Werder Brema: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Lipsia è stato Matheus Cunha a provarci con maggiore insistenza concludendo 3 volte, di cui 1 nello specchio della porta.
Nel Werder Brema, il difensore Milos Veljkovic è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (9) perdendone soltanto uno. Il centrocampista Amadou Haidara è stato invece il più efficace nelle fila del Lipsia con 14 contrasti vinti (19 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (57%).

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti