Mainz-Friburgo 1-2

Bundesliga

Ottimo successo esterno del Friburgo sul Mainz nel match valido per la diciottesima giornata della Bundesliga. Il 2-1 finale dei ragazzi di Christian Streich è arrivato grazie alle reti di Kwon e Petersen; l'ultima rete dela match è dei padroni di casa ma serve solo a rendere meno amara la sconfitta

Vittoria con il minimo scarto per il Friburgo di Streich che non è riuscito a gestire un doppio vantaggio ma che comuque ha impedito il completo ritorno in partita del Mainz. Günter e compagni hanno vinto per 2-1 incamerando tre punti davvero importanti. Dopo aver sbloccato la partita con il gol di Chang-Hoon Kwon, il Friburgo aveva fatto anche la cosa più difficile ovvero raddoppiare facendo cambiare i piani strategici di recupero del Mainz. Non gira però tutto alla perfezione per gli uomini di Streich che al minuto 82 vedono dimezzarsi il proprio vantaggio. Tempo a disposizione per trovare con relativa calma il gol del pareggio c'è ma il Friburgo, pur soffrendo, si difende con efficacia e porta a casa il risultato. Chang-Hoon Kwon e Nils Petersen hanno segnato entrambi un gol nella vittoria della propria squadra.

Grazie alle reti di Chang-Hoon Kwon e Nils Petersen il Friburgo è riuscito a portarsi sul risultato di 2-0 nel primo tempo (28° e 41°). Il Mainz ha segnato il gol della bandiera al 82° minuto con Jean-Philippe Mateta, ma non è riuscito a evitare la sconfitta.

Fondamentale nella vittoria del Friburgo il contributo di Alexander Schwolow, impegnato in diverse occasioni, e capace di essere decisivo con almeno 7 parate.

Nonostante la sconfitta, il Mainz ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (58%), ha effettuato più tiri (24-13), e ha battuto più calci d'angolo (7-5).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (351-230): si sono distinti Hack (67), Pierre Kunde (51) e Moussa Niakhaté (50). Per gli ospiti, Janik Haberer è stato il giocatore più preciso con 34 passaggi riusciti.

Jonathan Schmid nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Friburgo con 3 conclusioni verso lo specchio della porta. Per il Mainz è stato Jean-Philippe Mateta a provarci con maggiore insistenza concludendo 7 volte, di cui 3 nello specchio della porta.
Nel Friburgo, l'attaccante Kwon è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (13 sui 18 totali). Il difensore Alexander Hack è stato invece il più efficace nelle fila del Mainz con 13 contrasti vinti (20 effettuati in totale).


Mainz (4-2-3-1 ): R.Zentner, R.Pierre-Gabriel, A.Hack, M.Niakhaté (Cap.), A.Martín, L.Öztunali, J.Boëtius, R.Quaison, P.Kunde, R.Baku, J.Mateta. All: Achim Beierlorzer
A disposizione: D.Ji, A.Maxim, J.St. Juste, F.Müller, L.Barreiro Martins, Á.Szalai, K.Onisiwo, D.Brosinski, P.Mwene.
Cambi: K.Onisiwo <-> R.Baku (45'), D.Brosinski <-> R.Pierre-Gabriel (70'), Á.Szalai <-> L.Öztunali (73')

Friburgo (3-4-3 ): A.Schwolow, M.Gulde, R.Koch, D.Heintz, J.Schmid, A.Abrashi, J.Haberer, C.Günter (Cap.), N.Petersen, C.Kwon, L.Höler. All: Christian Streich
A disposizione: M.Flekken , P.Lienhart, L.Tempelmann, B.Borrello, Y.Keitel, V.Grifo, M.Frantz, G.Itter, R.Sallai.
Cambi: M.Frantz <-> J.Haberer (74'), V.Grifo <-> C.Kwon (75'), P.Lienhart <-> L.Höler (92')

Reti: 28' Kwon (Friburgo), 41' Petersen (Friburgo), 82' Mateta (Mainz).
Ammonizioni: J.Haberer, A.Abrashi, R.Baku, A.Hack, P.Kunde, M.Niakhaté

Stadio: OPEL ARENA
Arbitro: Sven Jablonski

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti