Lipsia-Friburgo 3-0

Bundesliga
default

Rotondo successo interno per il Lipsia nel match della settima giornata della Bundesliga. La squadra di Julian Nagelsmann vince contro il Friburgo per 3-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 26 con Konaté. La reazione degli avversari non arriva e Lipsia che così può scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

Netto successo per il Lipsia che contro il Friburgo non ha avuto problemi nel portare a casa i tre punti. E' stata una partita che gli uomini di Julian Nagelsmann hanno gestito al meglio per tutta la durata del match. A sbloccare l'equilibrio ci ha pensato il gol di Ibrahima Konaté al 26'. Da lì in avanti la gara è completamente girata con il Lipsia che ha continuato ad attaccare mettendo all'angolo il Friburgo. La squadra di Streich ha incassato altre due reti e ha alzato bandiera bianca. I gol di Marcel Sabitzer al 70' e Angeliño al 89' hanno messo in cassaforte il risultato. Con questa vittoria la squadra capitanata da Sabitzer fa un bel balzo in avanti in classifica

Nel corso del match il Friburgo non ha creato grandi pericoli alla porta di Péter Gulácsi poco impegnato, autore di solo 3 parate.

A conferma del punteggio finale, il Lipsia ha avuto un maggior possesso palla (57%), e ha effettuato più tiri (15-8). Mentre ha battuto meno calci d’angolo (3-4).

I padroni di casa hanno completato con successo più passaggi dell'avversario (452-302): si sono distinti Willi Orban (65), Konaté (61) e Angeliño (58). Per gli ospiti, Philipp Lienhart è stato il giocatore più preciso con 37 passaggi riusciti.

Ibrahima Konaté è stato il giocatore che ha tirato di più per il Lipsia: 2 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per il Friburgo è stato Roland Sallai a provarci con maggiore insistenza concludendo 2 volte.
Nel Lipsia, l'attaccante Yussuf Poulsen pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (7 ma si contano anche 8 duelli persi). L'attaccante Lucas Höler è stato invece il più efficace nelle fila del Friburgo con 9 contrasti vinti (13 effettuati in totale).



Lipsia: P.Gulácsi, N.Mukiele, W.Orban, I.Konaté, Angeliño, M.Sabitzer (Cap.), C.Nkunku, K.Kampl, Amadou Haidara, Y.Poulsen, E.Forsberg. All: Julian Nagelsmann
A disposizione: L.Samardzic, B.Henrichs, A.Sørloth, D.Olmo, J.Martínez, H.Hwang, T.Adams, M.Halstenberg, J.Kluivert.
Cambi: B.Henrichs <-> N.Mukiele (45'), D.Olmo <-> A.Haidara (63'), A.Sørloth <-> E.Forsberg (63'), T.Adams <-> K.Kampl (82')

Friburgo: F.Müller, L.Kübler, D.Heintz, P.Lienhart, M.Gulde, C.Günter (Cap.), B.Santamaría, L.Tempelmann, N.Höfler, R.Sallai, L.Höler. All: Christian Streich
A disposizione: B.Uphoff, N.Petersen, J.Schmid, W.Jeong, C.Boukhalfa, V.Grifo, E.Demirovic, C.Kwon, K.Schlotterbeck.
Cambi: J.Schmid <-> L.Kübler (64'), V.Grifo <-> B.Santamaría (64'), W.Jeong <-> N.Höfler (75'), N.Petersen <-> R.Sallai (75')

Reti: 26' Konaté, 70' (R) Sabitzer, 89' Angeliño.
Ammonizioni: W.Orban, B.Henrichs, P.Lienhart, M.Gulde, L.Tempelmann

Stadio: Red Bull Arena
Arbitro: Felix Zwayer

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche