City, Euro-figuraccia. E Guardiola è sotto accusa

Champions League
pep_s_flop

Per la prima volta in carriera Pep fallisce la qualificazione ai quarti di Champions League. E dai tabloid una pioggia di critiche: "Agonia Guardiola, che flop". O ancora: "Un mucchio di scricchiolii, City stordito dal Monaco". Sui social le solite provocazioni: "Senza Messi..."

Non c’è Champions League per il Manchester City. Fuori agli ottavi: mai era successo a una squadra allenata da Pep Guardiola. Barcellona e Bayern erano sempre andate oltre: il City no. Eliminato dal giovane Monaco, frizzante e pungente. 6-6 totale nelle due sfide, ma decisivi i tre gol in trasferta all’Etihad Stadium della squadra di Jardim, trascinata nel doppio confronto dal funambolo Mbappe. La stampa britannica, ora, mette sotto accusa proprio Guardiola, che non potrà lasciare alcun segno nella sua prima stagione inglese. Criticato, Pep, soprattutto per l’atteggiamento difensivo scriteriato e per il gioco "caotico" espresso dai suoi, una costante che aveva già messo in cattiva luce l’allenatore spagnolo nei primi mesi della sua nuova avventura.  

"Agonia" - Dopo aver esaltato le imprese del Leicester, i tabloid non hanno risparmiato critiche - anche pungenti - nei confronti del Manchester City e, soprattutto, dell’operato del suo allenatore. “L’agonia di Pep”, titola il Daily Telegraph. E il The Guardian rincara la dose: “Citizens storditi dal Monaco e scaraventati fuori dalla Champions League”. Il Daily Mail non perdona le scelte dell’allenatore spagnolo: “È il flop di Pep”, scrive in prima pagina. E aggiunge: “Angoscia per Guardiola dopo il pietoso passo falso europeo”. Sulla stessa linea il The Sun, che riassume in una battuta la doppia sfida con i francesi: “Pep, un mucchio di scricchiolii. I flop di Guardiola falliscono a Monte Carlo”.


Ironia social - Oltre alle critiche, non sono mancate le consuete provocazioni social nei confronti di Guardiola, accusato in particolare di non saper vincere senza Leo Messi (anche con il Bayern tre semifinali consecutive di Champions, ma niente titolo). “UsCity” rimbalza tra Twitter e Facebook, con il logo della società riadattato per l'occasione. "E menomale che non ha giocato Falcao...", ironizzano in Spagna. Proprio gli spagnoli sono stati i più provocatori: "Pep con Messi e senza Messi", accompagnato da foto divertenti, è gioco più di moda del momento.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche