Juventus-Barcellona, Messi parte dalla panchina. Valverde: "Anche lui riposa"

Champions League
messi_panchina_getty

La Pulce ha cominciato l'importante gara dello Stadium dalla panchina. Una strategia? L'allenatore blaugrana, nel post-gara, l'ha spiegata così: "Ogni tanto, anche Leo deve riposare"

JUVENTUS-BARCELLONA 0-0: E' ANDATA COSI'

CHAMPIONS, RISULTATI E CLASSIFICHE

La strana serata di Leo Messi. Nella sfida tra la Juventus e il Barcellona dell’Allianz Stadium, la Pulce parte inizialmente dalla panchina. Ernesto Valverde si affida a un 4-3-1-2 molto compatto, che porta via un punto importante da Torino e si qualifica con una giornata d’anticipo agli ottavi della Champions League da prima del girone. "Ci sono momenti in cui nonostante l'enorme qualità di Messi ha bisogno di riposare in una partita dura come quella contro la Juve". L'ha spiegata così Ernesto Valverde quella decisione che tanto ha fatto interrogare i siti sportivi del mondo: "Siamo felici per la qualificazione, abbiamo cercato di dominare il gioco anche se abbiamo sofferto, giocare con la Juve non è mai semplice". Leo Messi è entrato poi al 56’, al posto di Deulofeu. "Messi, ha giocato tante partite, e ogni tanto deve riposare. Pensavamo che la gara fosse chiusa all’inizio, e che lui avrebbe potuta renderla più aperta in seguito - ha spiegato al Mundo Deportivo". Non è mancato un messaggio di incoraggiamento all’allenatore del Siviglia Toto Berizzo, che ha scoperto di avere un cancro alla prostata, e l’ha comunicato ai suoi ragazzi a fine primo tempo di Siviglia-Liverpool. Che da 0-3, è finita poi 3-3. "E' un allenatore con il quale ho molte affinità. Con il quale ho parlato molto, e al quale inviamo tutta la nostra forza".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche