Roma-Qarabag, la probabile formazione: Kolarov si è allenato in gruppo, partirà titolare

Champions League

La presenza del terzino serbo era in forse a causa dell'affaticamente subito dopo il match contro la Spal, ma la rifinitura di oggi ha sciolto ogni dubbio: contro il Qarabag partirà dal 1'. Tornano anche Fazio, De Rossi, Nainggolan e Perotti. A centrocampo conferma per Strootman

CLICCA QUI PER SEGUIRE ROMA-QARABAG LIVE

CHAMPIONS, LA ROMA AGLI OTTAVI SE... TUTTE LE COMBINAZIONI

NUOVO STADIO ROMA, SI ATTENDE IL SI' DELLA CONFERENZA DEI SERVIZI

La Roma questa sera si gioca l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Una qualificazione che manca da due anni e che al momento del sorteggio sembrava un’impresa complicatissima. Difficile appunto, ma i giallorossi hanno saputo cambiare le sorti del girone, crescendo di partita in partita e sapendosela giocare contro tutti senza paura. Ora per passare il turno basterà battere il Qarabag e se ci riuscirà una piccola parte del merito andrà attribuita anche alla squadra azera, in grado di fermare sul pari per due volte l’Atletico Madrid. Due pareggi che inducono i ragazzi di Di Francesco a non prendere l’avversario sotto gamba e all’allenatore di schierare i migliori 11, sebbene in casa giallorossa non esiste una vera e propria formazione tipo. Dopo la conferenza stampa di vigilia, la squadra è scesa in campo per l’allenamento di rifinitura. L’osservato principale era Kolarov, uscito affaticato dalla partita vinta contro la Spal, come confermato dallo stesso allenatore. Alla vigilia, nell'ultimo allenamento prima della partita, il serbo ha svolto l'intera seduta con il gruppo dopo un iniziale riscaldamento personalizzato e sarà quindi titolare.

Pochi dubbi su chi completerà poi la squadra che oggi, come di consueto, ha iniziato l'allenamento in sala video per analizzare movimenti e situazioni di gioco proprie e degli avversari, prima di spostarsi sul terreno di gioco e concentrarsi sulla fase di torello e tattica. Davanti ad Alisson la linea difensiva sarà composta, oltre a Kolarov, da Florenzi, Manolas e Fazio che riprenderà il suo posto dopo il riposo concessogli da Di Francesco venerdì scorso a favore di Juan Jesus. Rispetto alla gara con gli emiliani l'unico confermato a centrocampo sarà Strootman, con De Rossi, squalificato in campionato, e Nainggolan, al rientro dopo l'affaticamente subito, a completare la linea mediana. Altro giocatore assente venerdì e che riprenderà il suo posto da titolare è Perotti che, insieme a El Shaarawy, darà sostegno in attacco a Edin Dzeko, tornato al gol dopo un digiuno di circa due mesi. Questa la probabile formazione dei giallorossi per l'ultima sfida del girone di Champions contro gli azeri del Qarabag:

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche