Juventus-Tottenham, Bernardeschi: "Fiduciosi per il ritorno". De Sciglio: "Dispiace per il pari"

Champions League

Il centrocampista bianconero dopo il 2-2 dello Stadium: "Loro una grande squadra, siamo consapevole che in Inghilterra possiamo vincere". De Sciglio: "Troppo bassi dopo il 2-0, peccato aver sprecato il vantaggio"

JUVE-TOTTENHAM 2-2: IL RACCONTO

Un pareggio amaro, quello in cui è incappata la Juventus nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. In vantaggio per 2-0 sul Tottenham dopo 10', i bianconeri hanno prestato il fianco al rientro degli inglesi, capaci di recuperare fino al 2-2. Il passaggio del turno si deciderà dunque nel match di ritorno a Wembley, dove i padroni di casa saranno avvantaggiati. Contrariato Mattia De Sciglio a fine partita: "Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile - ha ammesso l'esterno - Loro sono una grande squadra. Possono concedere qualcosa dietro ma dal centrocampo in avanti sono molto bravi. Dopo il 2-0 ci siamo abbassati lasciandogli troppo campo per avanzare ed eravamo troppo lontani dalla porta per ripartire. Il 2-2 finale? Gli ottavi di Champions sono così. Dispiace, avevamo un vantaggio importante, ma c'è ancora il ritorno. A Wembley ci saranno sicuramente delle difficoltà, ma vogliamo ripartire dai primi dieci minuti di oggi". Gli fa eco Federico Bernardeschi: "Abbiamo fatto una buona gara contro un avvesario forte - ha detto l'ex Fiorentina - e c'è ancora il ritorno da giocare. Andremo in Inghilterra consapevoli che possiamo vincere. Dopo il 2-0 era normale soffrire, non era possibile mantenere quei ritmi. Abbiamo sofferto comunque con intensità, voglia e cattiveria. Non meritavamo il 2-2 ma siamo fiduciosi per la gara di ritorno".  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche