Juventus, Marotta: "Siamo tra le favorite in Champions, non ci nascondiamo"

Champions League
marotta_getty

L'amministratore delegato della Juventus commenta i sorteggi di Champions League: "Vincere in Europa è uno dei nostri obiettivi, vogliamo trasformare questo sogno in realtà. Inutile nasconderci, siamo tra le favorite". Tutta la nuova Champions League è solo su Sky e disponibile anche su digitale terrestre e fibra

CHAMPIONS LEAGUE, TUTTI I GIRONI

Inizierà dal girone con Manchester United, Valencia e Young Boys il cammino europeo della Juventus, che quest'anno ha come grande obiettivo quello di vincere la Champions League. Sogno che i bianconeri vogliono realizzare anche grazie all'aiuto di Cristiano Ronaldo, come sottolineato anche da Beppe Marotta: "È un torneo in cui la partita singola risulta essere determinante, dovremo continuare con quella caratteristica che la Juventus ha sempre: la determinazione. Juventus favorita? Siamo tra i favoriti, non dobbiamo nasconderci. Quest'operazione Cristiano Ronaldo è stata voluta, in primis dal presidente Agnelli. Abbiamo rafforzato una squadra già di per sé forte, per far sì che il sogno Champions possa diventare realtà".

"Assenza Ronaldo? Scelta personale"

Tra gli invitati al sorteggio c'era anche Cristiano Ronaldo, che però non si è presentato. Per molti l'assenza del portoghese è riconducibile al fatto di non essere stato premiato come miglior calciatore della scorsa Champions League, riconoscimento assegnato invece a Luka Modric. "Quella di non venire è stata una decisione personale di Cristiano, che vogliamo rispettare – prosegue - La critica che facciamo riguarda una profonda amarezza per questa decisione, perchè il premio si riferisce alla Champions League e non al Mondiale e ritengo che Cristiano Ronaldo abbia regalato le miglior emozioni della scorsa edizione e anche dei fantastici gol. Non tolgo nulla a quella che è stata la decisione di giornalisti e allenatori, ma io avrei votato per Cristiano Ronaldo e lo dico da appassionato di calcio. La sua assenza è una scelta personale e privata, non ha nulla a che fare con la Juventus e va rispettata. Sarebbe bello per noi annoverare dei calciatori tra quelli premiati, ma il calcio è uno sport di squadra e affronteremo questa Champions con grande determinazione".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport