Juventus-Young Boys, le probabili formazioni del match di Champions League

Champions League
Federico Bernardeschi (foto da Twitter @juventusfc)

Oltre a Cristiano Ronaldo che sarà assente per squalifica, Allegri farà qualche cambio rispetto alla formazione che ha affrontato il Napoli. Chiellini e Cancelo riposeranno, mentre Bernardeschi scalpita per giocare insieme a Dybala e Mandzukic in attacco

JUVE-YOUNG BOYS LIVE

Tre punti già in tasca, altri tre da provare a prendere nella seconda giornata del Gruppo H di Champions League, che mette lo Young Boys sulla strada della Juventus. Reduci dal successo ottenuto a Valencia, i bianconeri hanno tutte le intenzioni di proseguire il filotto di vittorie di questo avvio di stagione, arrivato già a otto con i sette centri in campionato e quello appunto al debutto in Champions. Al cospetto degli uomini di Allegri ci sarà la formazione di Seoane, mai affrontata fino a questo momento. Sarà dunque il primo precedente con la squadra svizzera, sconfitta all'esordio in casa dal Manchester United.

La probabile formazione della Juventus

Tanti i dubbi da sciogliere per Allegri, che terrà senza dubbio a riposo Giorgio Chiellini, come sottolineato nel corso della conferenza stampa. Al suo posto giocherà Barzagli, che dovrebbe agire al fianco di Bonucci e Benatia in una difesa a tre. In porta il confermato Szczesny, mentre a centrocampo potrebbero partire dal primo minuto Pjanic e Matuidi come coppia centrale, con Cuadrado e Alex Sandro sulle corsie laterali. Possibile l’ingresso a partita in corso di Sami Khedira, tornato a disposizione di Allegri e inserito nella lista dei convocati. In attacco, complice la squalifica di Cristiano Ronaldo, giocheranno certamente Mandzukic e Dybala con Bernardeschi che dovrebbe agire alle spalle della coppia formata dal croato e dall'argentino.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Bernardeschi; Mandzukic, Dybala. All. Allegri

La probabile formazione dello Young Boys

Classico 4-4-2 per la formazione svizzera, che presenta qualche novità di formazione rispetto alla gara persa all’esordio contro il Manchester United. Tra i pali ci sarà Von Ballmoos, con il poker difensivo composto da Mbabu, Wuthrich, Von Bergen e Benito. Sulejmani e Fassnacht agiranno sulle corsie laterali di centrocampo, con l’asse centrale affidato a Sanogo e Sow. In avanti infine ci saranno Ngamaleu e Hoarau, a cui verrà affidato il compito di far male alla difesa della Juventus

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Mbabu, Wuthrich, Von Bergen, Benito; Sulejmani, Sanogo, Sow, Fassnacht; Ngamaleu, Hoarau. All. Seoane

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.