Juventus-Young Boys, le probabili formazioni del match di Champions League

Champions League
Federico Bernardeschi (foto da Twitter @juventusfc)

Oltre a Cristiano Ronaldo che sarà assente per squalifica, Allegri farà qualche cambio rispetto alla formazione che ha affrontato il Napoli. Chiellini e Cancelo riposeranno, mentre Bernardeschi scalpita per giocare insieme a Dybala e Mandzukic in attacco

JUVE-YOUNG BOYS LIVE

Tre punti già in tasca, altri tre da provare a prendere nella seconda giornata del Gruppo H di Champions League, che mette lo Young Boys sulla strada della Juventus. Reduci dal successo ottenuto a Valencia, i bianconeri hanno tutte le intenzioni di proseguire il filotto di vittorie di questo avvio di stagione, arrivato già a otto con i sette centri in campionato e quello appunto al debutto in Champions. Al cospetto degli uomini di Allegri ci sarà la formazione di Seoane, mai affrontata fino a questo momento. Sarà dunque il primo precedente con la squadra svizzera, sconfitta all'esordio in casa dal Manchester United.

La probabile formazione della Juventus

Tanti i dubbi da sciogliere per Allegri, che terrà senza dubbio a riposo Giorgio Chiellini, come sottolineato nel corso della conferenza stampa. Al suo posto giocherà Barzagli, che dovrebbe agire al fianco di Bonucci e Benatia in una difesa a tre. In porta il confermato Szczesny, mentre a centrocampo potrebbero partire dal primo minuto Pjanic e Matuidi come coppia centrale, con Cuadrado e Alex Sandro sulle corsie laterali. Possibile l’ingresso a partita in corso di Sami Khedira, tornato a disposizione di Allegri e inserito nella lista dei convocati. In attacco, complice la squalifica di Cristiano Ronaldo, giocheranno certamente Mandzukic e Dybala con Bernardeschi che dovrebbe agire alle spalle della coppia formata dal croato e dall'argentino.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Barzagli, Bonucci, Benatia; Cuadrado, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro; Bernardeschi; Mandzukic, Dybala. All. Allegri

La probabile formazione dello Young Boys

Classico 4-4-2 per la formazione svizzera, che presenta qualche novità di formazione rispetto alla gara persa all’esordio contro il Manchester United. Tra i pali ci sarà Von Ballmoos, con il poker difensivo composto da Mbabu, Wuthrich, Von Bergen e Benito. Sulejmani e Fassnacht agiranno sulle corsie laterali di centrocampo, con l’asse centrale affidato a Sanogo e Sow. In avanti infine ci saranno Ngamaleu e Hoarau, a cui verrà affidato il compito di far male alla difesa della Juventus

Young Boys (4-4-2): Von Ballmoos; Mbabu, Wuthrich, Von Bergen, Benito; Sulejmani, Sanogo, Sow, Fassnacht; Ngamaleu, Hoarau. All. Seoane

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche