CSKA Mosca-Roma, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions 2018

Champions League

La Roma prova a mettersi il campionato alle spalle (non vince dal 2-0 di Empoli dello scorso 6 ottobre) per concentrarsi sul match contro il CSKA Mosca, che in caso di successo potrebbe dare una spinta quasi definitiva verso la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Statistiche, curiosità, precedenti e possibili protagonisti: ecco tutto quello che c'è da sapere

JUVE-UNITED 1-2: HIGHLIGHTS

CSKA-ROMA 1-2: HIGHLIGHTS

In campionato la vittoria manca da un mese, dal successo per 2-0 sul campo dell’Empoli dello scorso 6 ottobre. Nel mentre il 3-0 rifilato all’Olimpico al CSKA Mosca, che adesso però può cercare la rivincita davanti ai suoi tifosi. E’ una Roma dai due volti quella di Di Francesco, bella ed efficace in Europa, incostante e in ritardo in classifica in Italia. I tre punti in terra russa farebbero volare a quota nove i giallorossi, che così vedrebbero decisamente ad un passo la qualificazione agli ottavi di finale. Un ultimo sforzo, dunque. Una vittoria per lasciarsi alle spalle l’ennesimo momento delicato di questo inizio di stagione e i soli due punti raccolti sugli ultimi nove disponibili in campionato.

Quando e dove si gioca CSKA Mosca-Roma?

La partita fra CSKA Mosca-Roma è in programma per mercoledì 7 novembre, calcio d’inizio fissato per le ore 19:00 allo stadio Lužniki

Dove è possibile guardare CSKA Mosca-Roma

La partita fra CSKA Mosca e Roma su satellite e fibra verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno (canale 201) e sul canale 252. Sul digitale terrestre la partita sarà visibile live in HD sul canale 372. Diretta gol sul canale 251 (satellite e fibra) e canale 386 (digitale terrestre).

Quanti sono i precedenti fra le due squadre

Il CSKA Mosca ha vinto solo uno dei cinque precedenti contro la Roma in competizioni europee (1N, 3P), un successo 1-0 in Coppa delle Coppe nell’ottobre 1991.
La Roma non ha mai perso in trasferta contro il CSKA Mosca: vittoria 2-1 nel settembre 1991 in Coppa delle Coppe ed un pareggio 1-1 nel novembre 2014 in Champions League. Precedenti che sorridono alla squadra di Di Francesco dunque, che domani spera di mantenere inalterata questa tendenza positiva.

Curiosità

Il CSKA Mosca ha vinto le ultime due gare casalinghe di Champions League, tante quante nelle precedenti 16 (6N, 8P). La Roma ha perso le ultime cinque sfide esterne di Champions League, subendo in totale 16 reti nel parziale: nessuna squadra italiana ha perso sei gare fuori casa di fila. Nella sfida dell’Olimpico della terza giornata di questa Champions League, il CSKA Mosca ha schierato la formazione titolare più giovane (23 anni 92 giorni) nella competizione dal novembre 2014 (Ajax, 22 anni e 305 giorni). Il giocatore della Roma Edin Dzeko ha segnato 10 reti in Champions League nell’anno solare 2018, almeno due in più di qualsiasi altro giocatore nel periodo. Solo una squadra italiana ha vinto in Russia in Champions League: l’Inter in casa del Lokomotiv Mosca ad ottobre 2003 (0-3); nelle altre 11 trasferte in Russia nella competizione, le italiane hanno pareggiato quattro volte e perso sette. Edin Dzeko ha segnato almeno due gol nelle ultime due gare di Champions League, solo tre giocatori hanno raggiunto questo traguardo per tre partite di fila: Cristiano Ronaldo (tre volte), Giovane Elber e Filippo Inzaghi. Nikola Vlasic del CSKA Mosca ha realizzato sia la rete più veloce (65 secondi contro il Real Madrid) che quella più tardiva (94 minuti e 21 secondi contro il Viktoria Plzen) di questa edizione della Champions League. La Roma ha ottenuto il successo nelle ultime due partite di Champoins League: l’ultima volta in cui ne ha vinte tre consecutive risale a dicembre 2008 sotto Luciano Spalletti.

Qual è lo stato di forma delle due squadre

E’ una Roma non con il morale alle stelle quella che sbarcherà in Russia per la sfida al CSKA Mosca. La vittoria in campionato manca da un mese, dal successo per 2-0 sul campo dell’Empoli dello scorso 6 ottobre. Di lì i due pareggi con Napoli e Fiorentina e la sconfitta casalinga subita per mano della Spal. Le cose vanno molto meglio in Champions, dove la vittoria dell’andata contro i russi ha proiettato i giallorossi al primo posto del proprio girone a quota sei punti. Momento non dei più positivi in patria anche per il CSKA Mosca, reduce dalla sconfitta con il Krasnodar e dal pareggio contro la Dinamo Mosca. L’ultimo successo risale al 19 ottobre scorso contro l’Anzhi. Quinto posto in classifica ad undici lunghezze di ritardo dalla capolista Zenit, prossimo avversario in campionato. In Champions un pareggio, una vittoria e una sconfitta nelle prime tre giornate.

CSKA Mosca-Roma in Youth League

CSKA Mosca-Roma inizierà mercoledì alle ore 12, con il match di Youth League fra le Primavere delle due squadre. Nella gara di andata, alle Tre Fontane, i giovani giallorossi si sono imposti per 3-1, raccogliendo così i primi tre punti dopo le sconfitte nelle prime due partite con Real Madrid e Viktoria Plzen. I cechi sono distanti solo un punto, così che la Roma può adesso sognare un inaspettato passaggio al turno successivo. Se la Roma facesse bottino pieno a Mosca, avrebbe ottime possibilità di ritrovarsi al secondo posto. Si giocherà allo Stadium Oktyabr Artificial Turf di Mosca: diretta dalle 12 su Sky Sport Football.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.