user
07 novembre 2018

Champions League 2018: le combinazioni per la qualificazione dell'Inter agli ottavi

print-icon

Dopo il pareggio pesantissimo ottenuto in rimonta contro il Barcellona nella quarta giornata del gruppo B di Champions League, i nerazzurri possono guardare con fiducia alle ultime due gare della fase a gironi della competizione. Per la squadra di Spalletti potrebbe arrivare la qualificazione agli ottavi di finale già nel prossimo turno: ecco come

INTER-BARCELLONA 1-1: GOL E HIGHLIGHTS

SPALLETTI: "MOSTRATO CORAGGIO E GRANDE MENTALITA'"

CHAMPIONS, IL NAPOLI AGLI OTTAVI SE...

JUVE AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS? ECCO COME

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Un punto pesantissimo, conquistato con forza, grinta e carattere: è un risultato fondamentale quello raggiunto dall’Inter, che a San Siro ha ripreso il Barcellona sul finale. Pareggio 1-1 per i nerazzurri, che con la solita zampata letale di Mauro Icardi hanno recuperato il vantaggio blaugrana siglato da Malcom, che pochi minuti prima era riuscito a stendere Samir Handanovic, decisivo in più occasioni per i nerazzurri. Una prestazione tutta cuore quella della squadra di Luciano Spalletti, che già nella gara di esordio contro il Tottenham era riuscita a raddrizzare il risultato in extremis: è successo ancora una volta, per la gioia dei tifosi nerazzurri giunti in massa a San Siro (record storico di incasso per una squadra italiana). Secondo posto in classifica a 7 punti adesso per l’Inter, che grazie al pareggio contro la squadra di Valverde può guardare con fiducia alle ultime due gare della fase a gironi della Champions League.

L’Inter è agli ottavi se…

Dopo il pari contro i blaugrana, i nerazzurri avranno la possibilità di conquistare l’accesso agli ottavi di finale già nel prossimo turno. Un’ipotesi più che positiva per la squadra di Spalletti, che non partiva favorita in un girone nel quale ci sono anche Barcellona, Tottenham e PSV Eindhoven. L’Inter si giocherà il primo match point nella gara del prossimo turno, la trasferta di Wembley contro il Tottenham, che nell’ultima giornata ha vinto in rimonta contro il PSV portandosi a 4 punti nel girone, con tre lunghezze di svantaggio rispetto ai nerazzurri. Icardi e compagni si qualificherebbero agli ottavi con un turno di anticipo sia in caso di vittoria a Londra contro gli Spurs, sia in caso di pareggio, avendo gli scontri diretti favorevoli (2-1 nella gara di andata). Se in Inghilterra dovesse arrivare una sconfitta, invece, bisognerebbe valutare diverse combinazioni: a quel punto conterebbe la differenza reti negli scontri diretti e bisognerebbe eventualmente aspettare i risultati dell’ultima giornata.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi