Napoli-Stella Rossa, De Laurentiis: "Più importante la squadra dei singoli. In Europa vincere è più complicato"

Champions League

Alla vigilia della gara contro la Stella Rossa, il presidente del Napoli ha voluto parlare dell'importanza del collettivo in sfide complicate come quelle europee: "Non facciamo gol? E' la squadra che aiuta a farli. Lo 0-0 contro il Chievo? Non vorrei dire cose che possano destabilizzare la squadra"

IL NAPOLI SI QUALIFICA SE...

CALENDARIO E ORARI DELLE PARTITE DI OGGI

LE PROBABILI FORMAZIONI DI NAPOLI-STELLA ROSSA

LE CHIAVI TATTICHE DELLA SFIDA

Il collettivo prima di tutto. E' il pensiero di Aurelio De Laurentiis che ai nostri microfoni ha parlato dell'importanza della squadra rispetto al singolo per raggiungere gli obiettivi del club: "E' la squadra che vince, non il singolo. Chi sarà la nostra 'stella azzurra'? Badate bene a non confondere perché la Stella Azzurra era una squadra di basket giovanile'. Troppo spesso si ripongono nei singoli sollecitazioni eccessive. I giocatori devono giocare senza pressione e divertirsi perché in questo modo poi può emergere il singolo campione che fa gol, ma è la squadra che ti fa fare gol".

Sulle parole di Ancelotti che in conferenza stampa ha detto "Se non passiamo il girone di Champions siamo dei c...", De Laurentiis è stato perentorio: "Carlo ha sempre ragione, perché lo Scudetto lo si può sempre vincere ma in Europa vincere è più complicato per tutta una serie di ragioni che non sto qui ad elencare". Niente rito scaramantico in vista del match: "No, stavolta non l'ho chiamato perché nelle ultime due circostanze abbiamo fatto due pareggi, dunque proviamo così e vediamo cosa succede".

L'Italia potrebbe portare 4 squadre italiane agli ottavi, un bel segnale secondo il presidente del Napoli: "Assolutamente sì, perché la Spagna si è un po' sgonfiata, la Germania non è più quella di prima, il calcio, come ogni attività, è sempre in divenire, ci sono momenti in cui è costante e ci sono momenti di rivoluzione".

All'andata il pari contro una squadra che è stata sottovaluata? Non per De Laurentiis: "Solo dei cretini potrebbero sottovalutare la Stella Rossa che ha uno stadio che fa da 12°, 13°, 14° uomo in campo e si è visto perché il Liverpool lì ha perso e noi, invece, abbiamo pareggiato, o meglio, non abbiamo perso e quel punto ci fa essere in testa al girone. Quindi va dato atto ad Ancelotti anche per quella partita".

In quell'occasione ci fu uno 0-0. risultato che si è ripetuto in campionato contro il Chievo. Manca qualche gol, un problema che potrebbe condizionare la squadra: "Della partita con il Chievo non dico nulla perché non voglio destabilizzare la squadra".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.