Champions League, l’Inter tifa Barcellona per gli ottavi: al Camp Nou 26 vittorie nelle ultime 28 per i catalani

Champions League

Battere il Psv potrebbe non bastare: per la qualificazione dei nerazzurri servirà anche un insuccesso del Tottenham nella tana del Barcellona, dove i catalani vincono (quasi) sempre da cinque anni e mezzo. Nelle ultime 28 al Camp Nou in coppa sono arrivate 26 vittorie e appena 2 pari. E nei soli gironi i blaugrana hanno ottenuto il 100% di successi nelle ultime cinque stagioni

INTER QUALIFICATA SE… LE COMBINAZIONI

TOTTENHAM-INTER 1-0, LA PARTITA

PAPÀ LAUTARO ATTACCA SPALLETTI

Battere il Psv, e dare un occhio al risultato del Camp Nou. Un tempo c’erano le radioline, poi gli annunci sul maxi schermo dello stadio: ora la partita a distanza la si potrà guardare in comodità anche con un semplice telefono in mano, tutti i novanta minuti; e certamente sulla panchina dei nerazzurri qualcuno seguirà anche quel Barça-Tottenham che può decidere le sorti degli ottavi. Dovessero vincere gli Spurs? Sarebbe tutto finito, indipendentemente da una vittoria a San Siro: ecco perché i nerazzurri devono fare il loro ma sperare anche che il Barcellona vinca, nel proprio stadio che in Champions è ormai (quasi) sempre sinonimo di vittoria. Nel dettaglio lo è al 93%, perché tanta è la percentuale di successi interni dei catalani nella massima competizione europea da cinque anni e mezzo a questa parte: 28 partite giocate al Camp Nou, 26 vittorie e 2 pareggi. E per ripescare l’ultimo ko bisogna allora tornare addirittura a mercoledì primo maggio 2013: Barça-Bayern 0-3 (dopo il poker dei tedeschi rifilato anche all’andata), e coi bavaresi lanciati verso la vittoria finale della coppa.

Numeri

Da quel momento, era la stagione 2012-13 (la prima post Guardiola e con Tito Vilanova in panchina), sono arrivate quasi solo vittorie per i catalani al Camp Nou. Una statistica da urlo che non può che far ben sperare i tifosi nerazzurri, a cui basterebbe per gli ottavi addirittura un semplice pareggio contro il Psv in caso di ko del Tottenham, risultato (attenzione: solo statisticamente!) molto probabile. 26 le vittorie e 2 i pari nella striscia che da cinque anni e mezzo è ininterrotta per i catalani, ma gli stop contro chi sono arrivati? Atletico Madrid e Juventus. Contro i colchoneros di Simeone nei quarti di andata del 2014, e contro i bianconeri, sempre nei quarti, ma del 2017. La statistica nella statistica è allora molto chiara: nelle ultime cinque stagioni, in casa e nei soli gironi di qualificazione, il Barcellona ha sempre vinto: 15 su 15. Quasi sempre dilagando (53 gol fatti, media di 3,5 a partita e appena 7 subiti) e battendo anche big come Psg o City. I numeri fanno allora ben sperare e i calcoli da fare sono molto semplici per l’Inter: vincere e poi fare il tifo a distanza indossando una maglietta blaugrana, magari quella dell’ex Coutinho.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport