Ajax-Real Madrid, Asensio incontra la nonna: l’abbraccio è emozionante. VIDEO

Champions League

Dopo la vittoria nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions contro l’Ajax, nella quale ha segnato la rete del definitivo 2-1 per i Blancos, lo spagnolo ha incontrato i componenti della famiglia che vivono in Olanda. Emozionante l’abbraccio e il siparietto con la nonna novantenne

CHAMPIONS, AJAX-REAL 1-2: GOL E HIGHLIGHTS

AJAX-REAL, ASENSIO DECISIVO: L'ESULTANZA E' SPECIALE

GIALLO TATTICO PER RAMOS? UEFA APRE UN'INCHIESTA

Una partita non come le altre quella contro l’Ajax per Marco Asensio. L’attaccante spagnolo, che con la sua rete arrivata nei minuti finali della gara di andata degli ottavi di finale di Champions League ha permesso al Real Madrid di fissare il risultato finale sul 2-1, mettendo una seria ipoteca sul passaggio del turno, alla Johan Cruijff Arena ha vissuto una giornata speciale. Ad assistere alla sua prova, infatti, c’erano anche i componenti della parte materna della sua famiglia, di nazionalità olandese. Dopo aver dedicato loro il gol che ha deciso il match di andata, Asensio si è recato nel box dello stadio che ha ospitato le undici persone arrivate per lui. Abbracci e sorrisi per il classe ’96, che ha dato vita anche a un emozionante e allo stesso tempo simpatico siparietto con la nonna novantenne.

"La nonna mi ha detto di mangiare!"

Asensio ha salutato uno per uno tutti i parenti arrivati ad ammirarlo. Poi, con la nonna, si è soffermato un attimo di più. Tanta emozione per il giocatore del Real Madrid, che ha stretto a sé la signora novantenne iniziando una conversazione rigorosamente in lingua olandese. La nonna, da parte sua, non ha fatto mancare le proprie raccomandazioni per il nipote: "Mia nonna mi ha detto di mangiare – ha raccontato Asensio – e mi ha raccomandato di riposare bene. Quando ero piccolo sono venuto tante volte in questo stadio, qui tutti sono felici per me".

CALCIO: SCELTI PER TE