Champions 2019, Evra e Pogba in festa per la vittoria del Manchester United: VIDEO

Champions League

Dopo l’impresa dei Red Devils sul campo del Paris Saint Germain Patrice Evra e Paul Pogba, presenti sugli spalti del Parco dei Prinicipi, sono impazziti di gioia coniando il nuovo slogan "Ici c’est Manchester"

LE NEWS SU DI FRANCESCO LIVE

IMPRESA UNITED, IN KENYA SCOPPIA LA FESTA: VIDEO

Ancora un’impresa per il Manchester United, soltanto l’ultima della sua storia. Al Parco dei Principi reduce dalla sconfitta interna nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il quotato Paris Saint Germain, la squadra allenata da Solskjaer è stata in grado di ribaltare il risultato di Old Trafford e di conquistare una qualificazione ai quarti di finale che ha dell’incredibile. Il tutto in una situazione di assoluta emergenza, considerando il gran numero di indisponibili tra infortunati e squalificati. In quest’ultima categoria rientra pure Paul Pogba, che ha assistito al match dei suoi compagni dalla tribuna dello stadio di Parigi. E insieme a lui anche il connazionale ed ex bandiera dello United Patrice Evra. Entrambi personaggi mai banali, al fischio finale della gara i due hanno dato vita a un vero e proprio show sugli spalti.

Ici c’est Manchester!

3-1 finale e qualificazione per il Manchester United. Gioia incontenibile per Evra e Pogba, che hanno deciso di postare la loro esultanza sui social. A riprendere la scena è stato il solito Evra, che ha poi condiviso tutto con i followers. Esultanza sfrenata per i due, i quali, curiosamente, hanno coniato un nuovo slogan. Entrambi francesi a Parigi, hanno iniziato a gridare "Ici c’est Manchester!", scimmiottando il noto claim utilizzato dal Paris Saint Germain, "Ici c’est Paris". Il video postato da Evra ha ben presto fatto il giro del mondo, diventando virale sul web.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche