Tottenham-Ajax, Pochettino: "Ho una voglia disperata di vincere un trofeo"

Champions League

L'allenatore del Tottenham alla vigilia della semifinale di Champions League: "Inseguiamo un trofeo da cinque anni, vogliamo vincere. Per noi è una partita storica, quindi dobbiamo avere rispetto per l'Ajax che ha eliminato una squadra forte come la Juve. Kane? Ci mancherà, ma la nostra forza è il gruppo"

TOTTENHAM-AJAX LIVE

TOTTENHAM-AJAX, QUELLO CHE C'È DA SAPERE

SEMIFINALI CHAMPIONS, CALENDARIO E ORARI

Tottenham-Ajax è la semifinale delle sorprese. Gli Spurs hanno sconfitto Guardiola e il Manchester City, gli olandesi hanno eliminato in sequenza il Real Madrid e la Juventus di CR7. Per entrambe le squadre si tratta di un appuntamento con la storia, Mauricio Pochettino ha parlato così alla vigilia della gara d'andata: "Siamo arrivati ​​qui perché siamo una squadra – ha dichiarato l'allenatore del Tottenham in conferenza stampa - Durante tutta la stagione siamo sempre stati competitivi con i giocatori. Abbiamo un grande spirito di squadra, grazie a questo possiamo ottenere qualsiasi cosa e tutto è possibile, questa è la nostra forza. Ho una voglia disperata di vincere un trofeo, sia che si tratti della FA Cup, della League Cup o di altri e ci abbiamo provato negli ultimi cinque anni. Se mi chiedete di portare il club al livello successivo come il Real Madrid e il Barcellona, non si tratta solo di vincere una coppa ma si tratta di essere in una competizione come la Champions League e di essere un contendente per vincere la Premier League".

"Rispetto per l'Ajax. Kane? Ci mancherà"

Sulla partita, aggiunge: "Ora abbiamo una grande opportunità, quella di giocarci una semifinale di Champions League – prosegue - È una cosa che non ci è mai capitata, per questo dovremo avere rispetto per l'avversario perché sarà una partita dura. L'Ajax ha battuto la squadra che ha vinto la Serie A, la Juventus. Hanno avuto anche il lusso di prepararsi per una settimana solo per questa partita, considerando che il campionato olandese era fermo. Quindi arriveranno al massimo per andare avanti anche in Europa. Non c'è dubbio che Harry Kane sia uno dei migliori e che ci mancherà: è una situazione in cui non si può dare al team una soluzione migliore. Dobbiamo trovare un'alternativa, siamo limitati in questo senso ma sempre molto fiduciosi. Il recupero di Harry sta andando bene, ha iniziato a correre un po'. Non sappiamo ancora quando rientrerà, vedremo cosa succederà".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche