Tottenham Liverpool, il gol di Salah è il secondo più veloce nelle finali di Champions

Champions League

La rete su rigore siglata dall’egiziano è la seconda marcatura più veloce nella storia delle finali di Champions League. Il primato appartiene a Paolo Maldini, in gol dopo 50 secondi nell’edizione del 2005 proprio contro il Liverpool

TOTTENHAM-LIVERPOOL: GOL E HIGHLIGHTS

SPETTACOLO A MADRID, TUTTE LE FOTO DELLA FINALE

CHI È LA DONNA CHE HA FATTO INVASIONE

Il pubblico presente al Wanda Metropolitano per la finale di Champions League tra Liverpool e Tottenham non ha dovuto attendere per le prime emozioni della gara. Dopo 24 secondi di gioco, infatti, l’arbitro Skomina non ha avuto dubbi nell’assegnare un calcio di rigore per i Reds per il tocco di braccio di Sissoko in area. Il direttore di gara, una volta ricevuto l’ok dalla sala VAR con un silent check, ha fatto le raccomandazioni di rito sia a Lloris che ai calciatori posizionati al limite dell’area, quindi ha dato il via libera per la trasformazione. Salah ha così portato in vantaggio il Liverpool a 108 secondi dall’inizio della partita. Questo lo rende il secondo gol più veloce nella storia di una finale di Champions. Il primato infatti appartiene a Paolo Maldini, a cui bastarono 50 secondi per siglare una rete nell’edizione del 2005, proprio contro gli inglesi; una finale celebre per la rimonta dei Reds ad Istanbul, che vinsero la coppa ai calci di rigore recuperando uno svantaggio di tre reti nei tempi regolamentari.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche