Juve, Higuain in allenamento perde il torello e prende a calci lo striscione. VIDEO

Champions League

Dopo aver perso una sessione di torello, Gonzalo Higuain ha provato a colpire un collaboratore di Maurizio Sarri e poi si è sfogato prendendo a calci uno striscione pubblicitario, tra gli applausi scherzosi dei compagni. Una carica nervosa che tornerà utile contro l’Atletico per il suo ritorno in Champions League un anno e mezzo dopo l’ultima apparizione

LO SFOGO AI TEMPI DEL CHELSEA - LE PAROLE DI SARRI

IL PROGRAMMA DELLA PRIMA GIORNATA SU SKY

CHAMPIONS LEAGUE, LA GUIDA ALL'EDIZIONE 2019/2020

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

I grandi campioni non vogliono mai perdere, neanche a torello. E Gonzalo Higuain campione lo è di sicuro, anche se nel corso della sua carriera non è ancora riuscito ad alzare la Champions League. Un trofeo che vorrebbe conquistare quest’anno con la Juventus, tornando a giocarsi la principale competizione europea dopo un anno di Europa League con le maglie di Milan e Chelsea. Proprio con il club londinese nei giorni precedenti alla finale di Baku le telecamere avevano immortalato il suo nervosismo, e anche alla vigilia della sfida all’Atletico Madrid sono diventate virali le immagini di uno sfogo alla Continassa. Nell’ultimo allenamento a Torino prima del trasferimento a Madrid, Higuain ha perso una sessione di torello e quando non è riuscito a raggiungere il pallone ha provato a scalciare un collaboratore di Maurizio Sarri. Non riuscendoci, se l’è presa con uno striscione pubblicitario che si è malauguratamente trovato sulla sua traiettoria, mentre i compagni applaudivano scherzosamente e Leonardo Bonucci provava ad abbracciarlo per trattenerlo. Una carica nervosa che si rivelerà particolarmente utile contro l’Atletico, tornando in Champions a un anno e mezzo di distanza dalla sua ultima partita, quel quarto di finale contro il Real Madrid finito 3-1 con il rigore decisivo di Cristiano Ronaldo per l’eliminazione dei bianconeri. Di cose ne sono cambiate tante negli ultimi 18 mesi, ma la carica del Pipita è sempre la stessa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.