Atalanta-Shakhtar Donetsk, le probabili formazioni del match di Champions League

Champions League

Gasperini vuole riscattare il pessimo esordio a Zagabria. Gomez, uscito malconcio dal match contro il Sassuolo, resta ancora in dubbio con Malinovski: uno tra i due giocherà alle spalle del duo Ilicic-Zapata

ATALANTA-SHAKHTAR LIVE

SAN SIRO CAMBIA LOOK PER L'ATALANTA

DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Esordio casalingo in Champions League per l'Atalanta. A San Siro arriva lo Shakhtar Donetsk, squadra abituata ai palcoscenici europei. I campioni d'Ucraina hanno già consolidato il primo posto nel campionato in corso e hanno spesso incrociato il percorso di altre squadre italiane nelle ultime edizioni della Champions. Una squadra esperta, che Gasperini affronterà con le certezze accumulate durante la passata stagione. Sarà riproposto il consueto 3-4-1-2 con tutti giocatori della passata stagione, eccezion fatta per Kjaer al centro della difesa e per il grande dubbio della vigilia, ovvero la presenza di Gomez per un piccolo affaticamento muscolare. Al momento, sebbene l'argentino voglia esserci, Gasperini sembrerebbe essere intenzionato a farlo riposare per non rischiare un infortunio più lungo con Malinovskyi, ex del match, pronto a giocare nel caso dal primo minuto. Da segnalare anche il ritorno di Luis Muriel tra i convocati. Il colombiano potrà essere una preziosa carta da giocare a partita in corso.

Ballottaggio in difesa, tornano Palomino e Castagne

L'ex allenatore del Genoa ha lasciato intendere di voler cambiare qualcosa anche negli altri reparti. In difesa a Reggio Emilia sono stati a riposo Palomino e Kjaer, che avevano ben figurato nella vittoria infrasettimanale di Roma. Saranno rilanciati entrambi al posto di Djimsiti e Masiello. Se il danese appare certo della titolarità, resta aperto il ballottaggio tra l'argentino e l'ex BariPronto a tornare anche Castagne. A sorpresa però, dovrebbe essere Hateboer a destra a fargli spazio, con Gosens confermato sulla fascia opposta dopo il gol al Sassuolo. Gasperini scioglierà però i dubbi soltanto nella giornata di domani. Reclama una maglia in mediana anche Pasalic, ma il croato potrebbe sedersi in panchina a vantaggio di de Roon, il prescelto per giocare accanto a Freuler.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Palomino; Castagne, Freuler, De Roon, Gosens; Malinovski (Gomez); Ilicic, D. Zapata All. Gasperini

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov, Ismaily, Matviyenko, Kyvtsov, Butko, Stepanenko, Alan Patrik; Konoplyanka, Taison, Marlos, Junior Moraes. All. Castro

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport