Borussia Dortmund-Inter, le probabili formazioni del match di Champions League

Champions League
©Getty

Conte si giocherà con i fedelissimi la sfida contro i tedeschi, quasi certamente decisiva per la qualificazione agli ottavi di Champions. Biraghi alto a sinistra al posto dell'infortunato Asamoah, mentre Sensi resta in ballottaggio con Vecino (quest'ultimo favorito). Favre con il dubbio Reus

BORUSSIA DORTMUND-INTER LIVE

A Dortmund per fare più di un passo in avanti verso gli ottavi di finale. Quattro punti a testa, uscire indenni dal "muro giallo" permetterebbe all'Inter di guardare al futuro con ottimismo: "Chi si aspetta una gara difensiva da parte nostra è sulla strada sbagliata", ha spiegato Antonio Conte nella conferenza stampa della vigilia. I nerazzurri, nonostante la vittoria di San Siro nella gara di andata, non cambieranno il loro atteggiamento. Personalità, idee, fame. Il mini-ciclo di sette partite in 20 giorni sta per terminare, le energie sono poche: "Ma la Champions mette adrenalina anche quando il serbatorio è mezzo vuoto", sempre per dirla come Conte. Ci sarà un rendimento in trasferta da invertire radicalmente, rendendolo il più possibile simile a quello avuto in campionato. L'Inter, infatti, ha perso le ultime tre partite europee lontane da San Siro e il suo allenatore è andato ko per cinque volte nelle ultime sette trasferte fra Juve, Chelse  e Inter. E' arrivato il momento di girare pagina. Dall'altra parte un Borussia Dortmund, che in Bundesliga è a tre punti dalla vetta e che ha perso solo due volte in tutta la stagione.

 

Borussia Dortmund, la probabile formazione

Praticamente uno spareggio anche per i tedeschi, appaiati all'Inter a quota 4 punti in classifica. Favre si porterà fino all'ultimo il dubbio Reus, non in perfette condizioni e ancora in forse per un posto tra i titolari. L'attaccante tedesco non ha eseguito la rifinitura con i compagni ma, come detto proprio da Favre in conferenza stampa, "verrà tenuto in considerazione fino all'ultimo minuto". Dortmund che non perde in casa dal 27 aprile e uscito vincitore dalla gara di sabato sera contro il Wolfsburg in campionato. Rientra Paco Alcacer, ma dovrebbe partire dalla panchina. In attacco Goetze e dietro di lui Sancho, Brandt e Hazard. Linea difensiva davanti a Buerki che dovrebbe essere formata da Hakimi, Akanji, Hummels e Guerreiro. A completare l'undici, Witsel e Delaney a fare da diga in mezzo al campo.

 

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Buerki; Hakimi, Akanji, Hummels, Guerreiro; Witsel, Delaney; Sancho, Brandt, Hazard; Goetze. All.Favre

 

Inter, la probabile formazione

Conte se la giocherà con i suoi fedelissimi. La partita è di quelle che contano, meglio non rischiare. Fra i pali il solito Handanovic, che avrà davanti a sè il solito trio formato da Godin, De Vrij e Skriniar. Ancora una volta confermato Candreva come quinto di destra, mentre dall'altra parte Biraghi sostituisce Asamoah, rimasto a Milano per infortunio. Vecino, Brozovic e Barella nel mezzo, con Sensi sì recuperato ma indirizzato verso la panchina (comunque in ballottaggio con l'uruguaiano). Davanti il duo Lautaro-Lukaku, con la speranza che possa essere decisivo anche in Italia. L'argentino può diventare il primo giocatore a segnare in tre gare consecutive di Champions per i nerazzurri dopo Samuel Eto’o (4 gare consecutive nel 2010).

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro; Lukaku. All.Conte

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.