Lokomotiv Mosca-Juventus, Ramsey "scippa" gol e record a Cristiano Ronaldo. VIDEO

Champions League
©Getty

Il primo britannico a segnare in Champions League/Coppa dei Campioni con la Juventus e l'autore del gol numero 300 nella nuova Champions per i bianconeri. Doppio record per Ramsey nella serata contro la Lokomotiv Mosca, nella quale però ha tolto la gioia del gol a Cristiano Ronaldo: "Non pensavo la palla sarebbe entrata" le parole del gallese

Aaron Ramsey protagonista contro la Lokomotiv: dopo pochi minuti il gallese ha portato in vantaggio la Juventus spingendo oltre la linea di porta un pallone calciato da Ronaldo (e non trattenuto dal portiere avversario) che stava comunque entrando in rete, togliendo di fatto il gol al fuoriclasse portoghese, sempre molto attento ai propri numeri, specialmente in Champions League. Il centrocampista bianconero in questo modo diventa il primo giocatore britannico a segnare un gol per la Juventus nella storia della Champions League/Coppa dei Campioni e contemporaneamente l'autore del gol numero 300 dei bianconeri nella nuova Champions, ma soprattutto priva Ronaldo della sua prima rete su calcio piazzatto in maglia bianconera e di un particolare record, quello di diventare il giocatore che in Champions ha segnato al maggior numero di squadre diverse: attualmente, infatti, il portoghese detiene questo particolare primato insieme a Raul e Messi a quota 33 avversarie differenti colpite.

"Non pensavo la palla sarebbe entrata"

A fine partita Ramsey si è scusato con Ronaldo ed ha poi aggiunto: "Non pensavo che la palla sarebbe entrata, pensavo che il portiere fosse più vicino per questo ho tirato". Sulla partita invece: "Abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra stagione e ne siamo felici. Ora dobbiamo guardare avanti e speriamo di continuare con successo il percorso in Champions League. È bello sapere di essere il primo britannico a segnare in questa competizione con la Juventus. La mia condizione migliora e spero di arrivare presto a giocare 90 minuti", ha concluso l'ex Arsenal.

I più letti