Lokomotiv Mosca-Juventus 0-1, fondamentale successo per i bianconeri in Youth League

Champions League

I bianconeri soffrono a Mosca ma riescono a battere la Lokomotiv Mosca in Youth League: decide un gol nel primo tempo di Petrelli. La squadra di Zauli vola a quota 9 in classifica

LOKOMOTIV-JUVE LIVE

Lokomotiv Mosca-Juventus 0-1

 

36' Petrelli

 

Lokomotiv Mosca (4-3-3): Bontar, Silyanov, Ivankov, Cherny, Sharkov, Mukhin, Petukhov, Mironov, Iosifov, Baraboshkin (46' Faizullin, 85' Karev), Suleimanov. A disp: Kasyanenko, Chernyakov, Mukhin, Khlynov, Morozov. Allenatore: Maksim Mishatkin.

 

Juventus (4-3-1-2): Siano, Leo, Dragusin, Vlasenko, Anzolin, Fagioli, Leone, Ranocchia, Abou (78' Francofonte), Portanova, Petrelli (82' Sene). A disp: Garofani, Gozzi, Bandeira, Verduci, Penner. Allenatore: Lamberto Zauli. 

 

Fondamentale successo in Youth League per la Juventus, che batte la Lokomotiv Mosca e fa un passo in avanti importantissimo verso la qualificazione. I bianconeri vincono 1-0 e allungano a +5 sui russi, continuando il duello per il primo posto con l'Atletico Madrid (prossimo avversario a Torino). Quella contro la Lokomotiv Mosca è una partita difficile per la squadra di Lamberto Zauli, che nel primo tempo soffre gli attacchi degli avversari. La prima occasione è proprio per i russi che, dopo pochi minuti, si presentano in area con Mukhin, che approfitta di un errore della difesa bianconera ma viene fermato da una bella parata di Siano. La Juve prende campo con il passare dei minuti, ma la Lokomotiv è più pericolosa. Al 21' Mironov calcia alto da fuori, al 26' Siano è ancora una volta decisivo su un tiro di Iosifov. Nel momento di maggior difficoltà, però, la Juventus trova il gol del vantaggio. Al 36' Petrelli s'inserisce su un bel cross di Ranocchia e batte Bontar per la rete decisiva. Allo scadere è ancora Petrelli, con una fantastica girata, a spaventare il portiere russo, che questa volta riesce a deviare in corner. Con un ottimo finale di tempo la Juventus riesce quindi ad andare all'intervallo in vantaggio, nonostante una mezz'ora abbondante di sofferenza.

La Juve gestisce il vantaggio: finisce 0-1

Il secondo tempo inizia con la Lokomotiv Mosca che prova a spingere alla ricerca del pareggio. Dragusin prova la girata sugli sviluppi di un calcio d'angolo, ma la palla termina a lato. Il solito Petrelli, invece, spaventa i russi con un colpo di testa, ma anche in questo caso la conclusione si perde fuori. Al 65' Abou calcia dal limite al lato per la Juve, dall'altra parte stesso esito ha il colpo di testa di Ivankov al 69'. I bianconeri tengono bene nel finale, l'unica occasione capita a Chernyakov, che calcia fuori da ottima posizione all'81'. La Juventus riesce però a portare lo 0-1 fino alla fine, conquistando 3 punti di fondamentale importanza per il discorso qualificazione. 

I più letti