Liverpool-Napoli, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions League 2019

Champions League
©Getty

All'andata al San Paolo fu 2-0 per il Napoli: decisivi il rigore di Mertens e la zampata di Llorente. Una vittoria può garantire qualificazione e sorpasso in vetta al girone alla squadra di Carlo Ancelotti. Tutte le statistiche e la curiosità sulla gara valida per la quinta giornata del girone E. Diretta mercoledì 27 novembre alle 21 su Sky Sport Uno 

LIVERPOOL-NAPOLI LIVE

Quando e dove si gioca Liverpool-Napoli?

La partita tra Liverpool e Napoli, valida per la 5^ giornata della fase a giorni di Champions League, si giocherà mercoledì 27 novembre alle 21:00 ad Anfield Road.

Dove è possibile vedere Liverpool-Napoli?

La partita Liverpool-Napoli sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky sul canale Sky Sport Uno. Sarà possibile vedere il match anche in streaming su Sky Go. La telecronaca sarà affidata a Massimo Marianella, con il commento tecnico di Massimo Ambrosini. A bordocampo invece ci sarà Massimo Ugolini.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Quella del 27 novembre sarà la terza gara giocata da Liverpool e Napoli in terra inglese. Il precedente più recente è l'1-0 per i Reds di dicembre 2018, con la rete di Salah valsa il passaggio del turno agli ottavi al Liverpool e costata al Napoli l'addio alla Champions 2018/2019. L'altro incrocio a Liverpool è un 3-1 per i padroni di casa nell'Europa League 2010/2011: al vantaggio di Lavezzi rispose la tripletta di Steven Gerrard. In tutte le competizioni europee, quella di Liverpool sarà la decima trasferta del Napoli in Inghilterra: i partenopei non hanno vinto nessuna delle precedenti nove (1N, 8P), avendo affrontato sei diverse squadre inglesi (Arsenal, Burnley, Chelsea, Leeds United, Liverpool e Man City). Il Liverpool invece ha vinto sei delle sette partite casalinghe di Coppa dei Campioni/Champions League contro squadre italiane: fa eccezione una sconfitta per 2-1 contro la Fiorentina nel dicembre 2009.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Dalla partita di esordio nella Champions 2019/2020, giocata lo scorso 17 settembre al San Paolo e vinta per 2-0 dal Napoli con le reti di Mertens su rigore e Llorente, il Liverpool ha vinto tre partite su tre contro Genk (in Inghilterra e in Belgio) e Salisburgo ad Anfield. I Reds non vincono quattro partite di fila nella competizione da marzo 2009. Il Napoli invece ha pareggiato in trasferta contro il Genk (0-0), conquistando poi 4 punti nel doppio incrocio con il Salisburgo (2-3 in Austria, 1-1 al San Paolo) e sono a quota 8 in classifica. Cammini diversi in campionato: il Liverpool guida la Premier League con 37 punti in 13 partite, a +8 sul Leicester secondo e +9 sul Manchester City terzo. Napoli settimo con 20 punti dopo 13 turni di Serie A e e secco di vittorie nella competizione dal 19 ottobre, con il 2-0 al Verona. La squadra di Carlo Ancelotti insegue così in Inghilterra la qualificazione e l'ingresso in un ristretto elenco: quello di squadre che hanno vinto in casa e in trasferta contro il campione in carica della competizione nelle fasi a gironi, sorte sin qui toccata all'Ajax contro il Milan nel 1994/95 e al CSKA Mosca contro il Real Madrid nel 2018/19. Proprio Ancelotti è stato l'ultimo a vincere una trasferta di Champions League ad Anfield contro il Liverpool, portando il Real Madrid a una vittoria per 3-0 nell’ottobre 2014.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Fari puntati sui centrocampisti offensivi. Nel Napoli José Callejón ha creato 11 occasioni nel pareggio per 1-1 contro il Salisburgo nella quarta giornata: nessun giocatore faceva così bene in Champions League dall'aprile 2011, quando Mesut Özil toccò quota 12 con la maglia del Real Madrid contro il Tottenham. Nel Liverpool è in gran forma Alex Oxlade-Chamberlain, a segno nelle sue ultime due presenze in Champions League. Insegue il record dell'unico inglese a segnare per tre gare di fila per i Reds, Steven Gerrard (che arrivò a quota cinque) nella stagione 2007/08. Fari puntati anche e soprattutto su Mohamed Salah e Dries Mertens: il numero 11 del Liverpool ha contribuito sin qui alla Champions dei Reds con 3 reti e 2 assist, score simile all'attaccante belga del Napoli, che ha regalato un assist in meno ma ha firmato lo stesso numero di gol. Due di questi sono arrivati in trasferta, sul campo del Salisburgo. 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport